EVENTI CASTELNOVO BARIANO (ROVIGO) venerdì 1 giugno l'associazione Padusia con i suo ricercatori Martini e Bolognesi presenteranno il loro lavoro dal titolo “la Colonia fluviale di Bariano”.

Elioterapia lungo il fiume nel Ventennio fascista

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
Venerdì 1 giugno verrà presentato il nuovo lavoro dai ricercatori  Martini e Bolognesi dell'associazione Padusia di Castelnovo Bariano



Castelnovo Bariano - L’associazione Culturale Padusia si è costituita nell’agosto 2015 per volontà di alcuni ricercatori e appassionati di storia locale, animati dal comune desiderio di far conoscere e divulgare la storia del territorio altopolesano, ovvero della parte più occidentale di quell’area in passato nota come Transpadana Ferrarese.
ll comitato scientifico di Padusia è composto da: Zenezini Giuseppe di Castelnovo Bariano, socio e presidente, Bolognini Claudia di Castelmassa, socio e vice presidente, Bolognesi Riccardo di Castelnovo Bariano, socio e segretario, Bongiovanni Amina di Castelmassa, socia, Antonioli Gabriele di Ceneselli socio, Martini Eugenio di Castelnovo Bariano, socio, Vignoli Giusberti Simonetta di Castelmassa, socia.

In queste settimane l’associazione culturale sta presentando il “Terzo Quaderno di Padusia “ dal titolo: “Bergantino, Castelmassa, Castelnovo Bariano, Ceneselli tra le due guerre – personaggi Arte e Costume”. Nel nuovo lavoro i ricercatori di Padusia hanno preso in considerazione una precisa epoca della storia mondiale, italiana e locale del secolo scorso, quella compresa fra la fine del primo conflitto mondiale e l’inizio della seconda guerra. Il volume è già stato presentato con successo in sala Consigliare a Ceneselli e nella nuova biblioteca di Castelmassa.

Venerdì 1 giugno alle ore 21 in sala Consiglio del comune di Castelnovo Bariano il nuovo quaderno di Padusia sarà presentato ed in questa circostanza i ricercatori Martini e Bolognesi presenteranno il loro lavoro dal titolo “la Colonia fluviale di Bariano”. Per la prima volta nella nostra provincia viene presentato ed approfondito uno studio sulle colonie climatiche-elioterapiche-fluviali presenti nel territorio polesano nel ventennio fascista.
30 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018