TRIBUNALE ROVIGO Pasquina Pregnolato, 83 anni di Porto Viro, è stata riconosciuta colpevole dell’omicidio del marito Narciso Levizzari 

Uccise il marito malato, condannata a 14 anni 

Deltablues 2018
Mercoledì 30 maggio 2018 la Corte d’Assise del Tribunale di Rovigo, ha accolto le richieste del pubblico ministero Monica Bombana che per Pasquina Pregnolato aveva chiesto 14 anni di carcere. L’83enne aveva ucciso il marito malato, probabilmente per un sorta di raptus dopo 5 anni di amorevoli cure quotidiane

Rovigo - Una storia di sofferenza. Due coniugi anziani, lui malato da tempo e sempre meno autosufficiente, lei 83enne. Una vita quotidiana sempre più dura, difficile. Pasquina Pregnolato il 17 maggio 2017 aveva accoltellato Narciso Levizzari, l’81enne morì in ospedale il 6 giugno (LEGGI ARTICOLO).

Mercoledì 30 maggio 2018 la Corte d’Assise del Tribunale di Rovigo, ha accolto le richieste del pubblico ministero Monica Bombana. Pasquina Pregnolato è stata condannata a 14 anni di carcere.
Una condanna scontata, la donna aveva confessato da subito al figlio, l’indagine aveva preso immediatamente quella direzione. Una tragedia quella di via Marangona a Porto Viro frutto della sofferenza, l’uomo diabetico per la minuta donna era diventato ingestibile. La donna aveva in seguito anche tentato il suicidio bevendo della candeggina (LEGGI ARTICOLO), ma è stata giudicata in grado di intendere e di volere. Riconosciute le attenuanti generiche, ora la difesa rappresentata dall’avvocato Marco del Piccolo, valuterà se presentare Appello.

 
30 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento