MUSICA GRIGNANO POLESINE ROVIGO Il Circolo Noi festeggia i suoi 5 anni di percorsi formativi musicali con l’evento più bello dell’anno: il concerto degli allievi

La Fucina Artistica Musicale prepara nuovi talenti

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Saggio degli allievi pieno di sorprese e ricco di composizioni inventanti dai piccoli musicisti, un plauso agli insegnanti Marianna Tognin, Pietro Frigato, Leonardo Miotto e Andrea Bombonati


Grignano Polesine di Rovigo - Chiude con un emozionante ed applaudito saggio il corso 2017/2018 degli allievi della Fucina Artistica Musicale, Fam.

Domenica 3 giugno, nel teatro di Grignano, si sono infatti esibiti in un concerto finale tutti gli allievi della scuola che da cinque anni porta avanti il progetto musicale del Circolo Noi a Grignano Polesine.

Si tratta di un progetto di educazione al canto e di sviluppo di competenze strumentistiche che offre percorsi formativi musicali e creativi a bambini, ragazzi ed adulti e che prende vita da un’idea del Presidente del Circolo Severino Zennaro.

L’anno accademico, seguito dai maestri Marianna Tognin, Pietro Frigato, Leonardo Miotto e Andrea Bombonati, si è pertanto concluso con uno spettacolo eclettico, scandito da musica classica, rock, improvvisazioni e narrazioni musicali.

Hanno aperto la serata con un duetto dalle note soavi Cristina Rossi (flauto traverso) e Andrea Bombonati (tastiere) con delle melodie di musica classica in rappresentanza della categoria adulti.

Poi si sono messi in gioco i più giovani con i loro assoli: Gioele Milan (batteria), Francesco Bego (chitarra acustica), Samuele Sirsi (tastiera) Emma Serafin (chitarra acustica), Chiara Guidorzi (chitarra acustica) e Edoardo Scaranello (batteria). 

Bella l'idea del loro maestro Pietro Frigato di far comporre ai piccoli allievi delle melodie come favole o giochi con le carte da presentare appunto giocando, prima con assoli individuali e poi in gruppo, nella difficile interpretazione suonata e cantata a tre voci di “Oltre l’orizzonte” dal film “Oceania” di Walt Disney.

Dopo un altro intermezzo di musica classica, la conclusione del concerto è stata a tutto Rock, con l’affiatato gruppo dei teenager che si sono fatti applaudire suonando e cantando celebri canzoni dei Cranberries e non solo.

Protagonisti del finale davvero esplosivo sono stati: Samuele Sirsi alle tastiere, Lorenzo Altieri e Leonardo Miotto alle percussioni e Angela Zamberlan, Arianna Cavallieri, Francesco Previato e Maria Magnarello che si sono alternati alla chitarra elettrica, al basso ed alla voce. 

Sull’onda dell’entusiasmo e del successo questi ragazzi si esibiranno domenica prossima in occasione dell’ormai tradizionale “pic-nic sotto le stelle” che solitamente raduna circa 400 persone per una cena conviviale nel piazzale della chiesa di Grignano.

Un grazie quindi a Fam che oltre alla bravura degli adulti, ci ha fatto apprezzare questi giovani ragazzi tutti insieme sul palco, uniti nel ritmo della musica, come anche vedere ragazzini alle prime armi che si esibiscono con coraggio e determinazione, ma soprattutto divertendosi.

La buona riuscita del Concerto degli allievi fa sperare in ancora maggiori presenze per il nuovo anno accademico che inizierà ad ottobre 2018 con i corsi di avvio alla musica, Pianoforte, Chitarra, Basso elettrico, Flauto, Percussioni, Canto, Teoria musicale e Musica d’insieme.

 

 

 

5 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018