MUSICULTURA Grande successo per il concerto in anteprima nazionale degli vincitori del festival di Macerata tra cui Alberto Nemo di Rovigo nella sede storica di  Rai Radio 1

Nemo è tra gli 8 vincitori del festival 2018

Deltablues 2018

La XXIX edizione di Musicultura festival dall’ 11 al 17 giugno a Macerata. Le serate finali il 14, 15 e 17 giugno all’Arena Sferisterio. Tra gli ospiti di Musicultura 2018: Malika Ayane, Procol Harum, Lo Stato Sociale, Willy Peyote, Brunori Sas, Sergio Cammariere, Ron Padgett, Adriana Asti, Gianni Amelio, Giampiero Mughini, Dori Ghezzi, Giordano Meacci, Francesca Serafini, Alberto Radius, Enzo Gentile, Mark Harris, Mimmo Locasciulli, Cinzia Leone, Cristina Donadio, Mirkoeilcane. 



Roma - Alberto Nemo, cantautore rodigino, è tra gli 8 finalisti di Musicultura Festival 2018, prestigioso concorso della canzone popolare e d’autore italiana, in programma dall’11 al 17 giugno a Macerata con media partner Rai Radio 1. In otto arrivano ora sul podio finale al termine di una dura e lunga selezione iniziata nell’autunno dello scorso anno. Nella rosa degli otto vincitori a tenere alta la tradizione cantautorale della Regione Veneto Alberto Nemo. Il musicista, cantante e compositore di Rovigo, che ha iniziato il suo percorso artistico con esibizioni durante cerimonie funebri e numerosi concerti attraverso l’Europa, ha pubblicato il suo primo album 6x0 nel 2016, lavorando al contempo come produttore discografico. Alberto Nemo ha conquistato la giuria con Ancora, una canzone capace di evidenziare le sue grandi doti vocali mettendo in risalto il suo stile inconsueto e libero da intellettualismi. Tra musica sacra e suggestioni dark, il suo brano evoca una dimensione altra, immersa nel buio ma ricca di sfolgoranti bagliori.

Nemo si è esibito con successo ieri nel concerto in anteprima nazionale degli otto vincitori di Musicultura, a Roma nella storica sede di Rai Radio 1, nella Sala A di Via Asiago, sullo stesso palco 

dove hanno suonato Mina, Frank Sinatra, Skunk Anansie e altri grandi artisti internazionali; un grande concerto live presentato da Gianmaurizio Foderaro, giornalista nonché Responsabile di RAI Radio 1 Musica e da John Vignola che andrà in onda sull’emittente radiofonica  venerdì 8 giugno, a partire dalle 21.  Da martedì 12 a venerdì 15 giugno  Rai Radio 1 trasmetterà inoltre in diretta dal Festival Musicultura a Macerata  con John Vignola in “Fuori gioco”.

Ecco i nomi e le canzoni degli altri sette vincitori del Festival: Marco Greco (Roma) Abbiamo vinto noi, Davide Zilli (Parma) Coinquilini, Daniela Pes (Tempio Pausania - OT) Ca milla dia dì, Pollio (Settimo Milanese – MI) Generico, Francesco Rainero (Firenze) Generazione, Rakele (Campagnano di Roma - RM) La forma del tuo abbraccio, ZoniDuo (Valsamoggia - BO) Sam 4 President. 

Il Comitato artistico di garanzia del concorso, in questa XXIX edizione è composto da Vasco Rossi, Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Paolo Benvegnù, Brunori Sas, Luca Carboni, Alessandro Carrera, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Giorgia, Alessandro Mannarino, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli, Ron,  Enrico Ruggeri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Giovanni Veronesi, Sandro Veronesi, Federico Zampagliene.

Intanto il cast di Musicultura 2018 si arricchisce di una nuova stella, quella di Malika Ayane, che per la prima volta prende parte alla manifestazione, domenica 17 giugno con una testimonianza artistica inedita. Il suo nome si aggiunge alla lista degli ospiti già confermati del festival, tra i quali i Procol Harum, Lo Stato Sociale, Willy Peyote, Brunori Sas e Sergio Cammariere, Ron Padgett, Adriana Asti, Gianni Amelio, Giampiero Mughini, Dori Ghezzi, Giordano Meacci, Francesca Serafini, Alberto Radius, Enzo Gentile, Mark Harris, Cinzia Leone, Cristina Donadio, Mimmo Locasciulli, Mirkoeilcane. 

Nelle serate finali di spettacolo del Festival, in programma il 14, 15 e 17 giugno, all’Arena Sferisterio di Macerata, gli otto vincitori di Musicultura si esibiranno insieme ai big della musica italiana ed internazionale. Al vincitore assoluto, scelto dal pubblico dell’Arena Sferisterio, andranno i 20 mila euro del Premio UBI Banca, tra gli altri premi in denaro e riconoscimenti a più meritevoli ricordiamo: il Premio Nuovo Imaie, il Premio della Critica, Premio Unimarche per il Miglior Testo, il Premio Antonello Ieffi per la Migliore Interpretazione.

 

5 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento