LAVORI PUBBLICI ADRIA (ROVIGO) Tra i ponti Castello e Sant'Andrea sarà messo in sicurezza l'accesso alle rampe e scalinate del ramo centrale del Canalbianco con dei dissuasori 

Riviere sicure oltre che belle 

Deltablues 2018

Posizionate 14 colonnine in ghisa per una spesa di 7200 euro per non finire nel Canalbianco 



Adria (Ro) - Dissuasori artistici in ghisa per mettere in sicurezza l'accesso alle rampe ed alle scalinate del ramo centrale del Canalbianco da ponte Castello a ponte Sant'Andrea. Questa la scelta del comune di Adria per scongiurare che qualcuno possa finire nelle acque del fiume. 

I dissuasori dovranno essere collocati sul corridoio prospiciente gli accessi a scalinate e rampe sul fiume. L'operazione ha già ottenuto il via libera da parte della Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio. I dissuasori, che saranno 14, saranno forniti dalla ditta Neri spa di Longiano per circa 5.300 euro. L'installazione invece sarà curata dalla Geo Forniture di Bottrighe con 1.900 euro. 

13 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento