ASSOCIAZIONI NAUTICA DA DIPORTO ROVIGO Alba Rosito sarà presidente della sezione territoriale dell’associazione. All’assemblea costituita erano presenti anche i comuni di Occhiobello, Corbola, Tresigallo (Fe), Taglio Di Po e Bergantino 

Assonautica, tra i fondatori anche realtà economiche del territorio 

Alba Rosito e Andrea Bimbatti
Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Assonautica Italiana è una associazione senza scopo di lucro, promossa dalla Unione Italiana delle Camere di Commercio, attiva da molti anni, articolata in sedi locali, regolata da uno statuto ed istituita ai sensi degli articoli 12 e seguenti del Codice Civile. E’ nata anche a Rovigo e persegue lo sviluppo della nautica da diporto, promuove il turismo nautico e tutte le attività economiche, produttive, sociali, culturali e sportive ad esso collegate


Rovigo - E' nata a Rovigo la sezione territoriale di Assonautica, dedicata alle acque interne del Veneto e dell'Emilia. Martedì 12 giugno, il museo dei Grandi Fiumi ha ospitato l’assemblea dei soci fondatori, che con la firma dell'atto costitutivo hanno dato vita a questa nuova realtà.

A fare gli onori di casa il vice sindaco Andrea Bimbatti, che ha sottolineato la vicinanza del Comune a questo progetto, testimoniata anche dalla sede scelta per l'incontro, che si coniuga perfettamente con una associazione che si interessa di navigazione fluviale. “Auspichiamo che da oggi si aprano ulteriori opportunità di sviluppo locale”.

L'incarico di affidare una sessione territoriale di Assonautica dedicata alle acque interne per il Veneto e per l'Emilia Romagna, era stato affidato dal presidente nazionale, ad Alba Rosito, vice presidente di Assonautica provinciale di Venezia, ora dimissionaria, che nella fase di avvio sarà presidente della sezione territoriale di Rovigo.

All’assemblea di martedì, hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni: Rovigo, Occhiobello, Corbola, Tresigallo (Fe), Taglio Di Po, Bergantino. 

Hanno dato adesione preliminare, anche la Provincia di Rovigo e il Comune di Polesella. Per gli enti come Comuni e Provincia l’adesione preliminare diventerà effettiva solo se approvata con delibera di Giunta o di Consiglio in base a quanto prevede lo Statuto del singolo ente.

Hanno firmato come soci fondatori Interporto Spa e Cna Associazione Territoriale di Rovigo, alcune aziende già attive in ambito di navigazione fluviale turistica come la Delta Tour, altre interessate allo sviluppo della nautica come la North Coast Sas e Artenautica Sas, aziende agrituristiche come Amici di Corte Spinata di Melara (Ro), azienda agricola Fenice di Loreo (Ro).

Ha dato adesione preliminare, in attesa di valutazione da parte del direttivo, anche l’associazione Cpssae “Centro Polesano di studi storici archeologici etnografici”; ha inoltre aderito Assonautica Ferrara che intende collaborare per lo sviluppo della navigazione fluviale nel territorio ferrarese.

Infine hanno aderito, come soci fondatori, anche alcuni privati interessati alla storia e alla attualità della navigazione fluviale.

Invitati e presenti all'incontro anche un rappresentante di Confindustria Venezia-Rovigo, il direttore del Gal Polesine Adige e il direttore di Gal Delta Po, che hanno apprezzato l’iniziativa, in quanto  può consentire di presentare progettualità di sviluppo territoriale non settoriali ma integrate tra loro in rete virtuosa.

Nei prossimi giorni tutti coloro che hanno aderito riceveranno copia dell’atto costitutivo sottoscritto e non appena arriveranno dai Comuni e dalla Provincia di Rovigo le comunicazioni riguardanti le decisioni adottate dalla Giunta o dal Consiglio in merito all’adesione alla nuova sezione territoriale di Assonautica, l’iter sarà completato e l’associazione potrà iniziare ad essere operativa.

Nella fase di avvio sarà presidente dell’associazione Alba Rosito e il comitato esecutivo, in forma allargata, sarà composto dai rappresentanti dei Comuni, della Provincia di Rovigo, di Interporto Spa, di Cna associazione Territoriale di Rovigo, delle aziende oltre che dai privati che hanno firmato come soci fondatori. Come revisore dei conti ha dato disponibilità Paolo Bordin. Dopo un anno di attività l’assemblea dei soci si riunirà per eleggere gli organi previsti dallo statuto della associazione (presidente, comitato esecutivo e revisori) che resteranno in carica cinque anni.

 

 

14 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018