Rovigo Oggi

Farmacie di turno a Rovigo per tutto il 2015

Calendario 2015 delle farmacie di turno della provincia di Rovigo

Farmacie di turno a Rovigo
Calendario 2015 delle farmacie di turno a Rovigo e provincia

 
ultimo aggiornamento Aprile 2015
 

I calendari 2015 sono in formato Pdf e sono consultabili con un semplice click dai link di seguito riportati

ELENCO FARMACIE DEL TERRITORIO 

ROVIGO e BOARA Calendario turni continuativi "diurni e notturni" farmacie

Tutti gli altri comuni Ulss18 - Calendario tutni "diurni e notturni" farmacie
 
 
Attività e prestazioni

Le Farmacie territoriali effettuano, gratuitamente, servizi particolari rivolti all’utenza:

- la prenotazione di visite specialistiche da effettuarsi, presso le strutture sanitarie locali

- esami che non richiedono competenze specifiche e dialogo con gli operatori

- visite ed esami che non sono legati a problemi di riservatezza
la consegna del referto on-line stampato direttamente alla presenza del richiedente

- la consegna di farmaci a domicilio durante le ore notturne (dalle ore 22.30 alle ore 6.00 di tutti i giorni feriali), in caso di particolari situazioni verificate dal Medico della Guardia e su formulazione di prescrizione medica.

Farmacia Territoriale

Ha sede presso la Cittadella Socio-Sanitaria di Rovigo ed esplica attività rivolte a:

- Medici (attività di monitoraggio delle prescrizioni farmaceutiche con riferimento alle note limitative della Commissione Unica del farmaco)

- Farmacie (attività organizzativa per regolamentare orari e turni di servizio, chiusura delle farmacie per ferie; vigilanza a garanzia di un corretto ed uniforme espletamento dei servizi effettuati dalle farmacie

- Cittadini - per avere informazioni sui farmaci, esenzioni, note AIFA, ossigenoterapia, conservazione e smaltimento farmaci scaduti, assistenza integrativa regionale (prodotti dietetici per pazienti affetti da particolari patologie) telefonare al n. 0425 393939.

Il Servizio provvede alla raccolta delle segnalazioni delle reazioni indesiderate da farmaco, alla loro valutazione e all’invio dell’idonea documentazione al Ministero della Salute e alla Regione.
17 settembre 2009