Rovigo Oggi

L’antica entrata diventa nuova e visitabile

LAVORI PUBBLICI LENDINARA (ROVIGO) Aggiudicato l'appalto per la ristrutturazione della Torre dell’orologio, aveva subito dei cedimenti strutturali durante il terremoto del 2012

Restaurata e risanata grazie alla ditta Versab Restauri di Badia Polesine la Torre civica situata in piazza Risorgimento a Lendinara dopo i lavori verrà aperta al pubblico


 

Lendinara (Ro) - Restyling della Torre civica del comune altopolesano comunemente detta Torre dell'orologio che, dopo il risanamento, aprirà al pubblico. 

In questi giorni è stato aggiudicato l'appalto dei lavori alla ditta Versab Restauri di Badia Polesine per un importo di poco più di 139mila euro pari ad un ribasso offerto del 33,02% rispetto al prezzo posto a base di gara di 197.172,82 euro.

I lavori consistono nella restaurazione e risanamento conservativo della torre che dopo il terremoto del 2012 ha avuto dei crolli strutturali. Per questo sono state tolte le campane e l'ingranaggio originale dell'orologio che è stato messo attualmente nell'ufficio Iat.

Anticamente questa torre era una delle entrate della città-castello. Venne trasformata in torre campanaria e dotata di un grande orologio solo nel seicento. È caratterizzara da una struttura quadrangolare, divisa in quattro piani ed è munita di merli.

Quando saranno terminati i 75 giorni di lavoro alla Torre, l'antico monumento della città verrà aperto al pubblico con apposite visite guidate.

Ma.Be.

3 marzo 2015