Rovigo Oggi

Accessi abusivi sull'argine, strage di multe

CARABINIERI CASTELMASSA (ROVIGO) Scattano le verifiche sul rispetto dei divieti di transito nel fine settimana. In tanti se ne infischiano e arriva il momento di pagare il verbale

Non è una strada come le altre, quella arginale, così detta perché posta sull'argine del Po. La circolazione è infatti soggetta a vari divieti, decisi dai sindaci dei Comuni competenti per i vari tratti. In particolare, le restrizioni si concentrano le fine settimana



Castelmassa (Ro) - Stavano transitando, in auto, sulla strada arginale del fiume Po. Non avrebbero dovuto farlo, a quanto contestato dal personale della Compagnia carabinieri di Castelmassa, guidato dal capitano Andrea Pezzo, dal momento che in vari tratti sono state individuate, da parte dei sindaci, precise limitazioni e restrizioni al passaggio del traffico, soprattutto nel weekend. Disposizioni di questo tipo ci sono, per esempio, a Castelmassa, ma anche a Calto e non solo.

Il rispetto di queste disposizioni è stato uno dei versanti di impegno del personale che ha preso parte al servizio straordinario di controllo del territorio scattato nel fine settimana. E che si è tradotto, da questo punto di vista, in una serie di contravvenzioni non da poco: quindici in tutto. Un monito del quale, verosimilmente, ora gli automobilisti terranno conto.

20 marzo 2017