Rovigo Oggi

"Ci hai insegnato semplicità e umiltà. Addio Mariano"

ROVIGO E POLESELLA IN LUTTO Si è spento Mariano De Stefani, 62 anni, postino a Polesella, conosciutissimo in città. Era innamorato del volley e dello sport, aveva un sorriso per tutti

Un lutto che, nella giornata di venerdì 19 maggio, si è portato via Mariano De Stefani, 62 anni, postino a Polesella, da poco entrato in pensione, conosciutissimo a Rovigo e tifoso storico della Beng. Lascia la mamma e i fratelli


Rovigo - Rovigo e Polesella piangono Mariano De Stefani, un uomo buono, figura caratteristica e propria della città di Rovigo, ma conosciutissimo anche a Polesella, dove lavorava come postino sino a poco tempo fa: era appena andato in pensione. Aveva 62 anni e sino all'ultimo era stato come sempre solare, pronto a fare due chiacchiere con tutti, disponibile.

"Mariano - racconta l'amico Mauro - è come se fosse ancora lì, in Piazza Vittorio con la sua bicicletta, con la sua presenza discreta, affettuosa, calorosa. Lui è ancora nel cuore di tante persone a cui ha fatto dono della sua giovialità e della sua amicizia. Nell’ espressione del suo viso si leggeva bontà, serenità, onestà e disponibilità".

Da sempre impegnato nello sport locale, era un tifoso storico della Beng, della quale aveva seguito l'ascesa sino all'A2, e profondamente innamorato del volley.  Scrupoloso nel suo lavoro, svolgeva i suoi compiti con passione con tanta dedizione.

"Mariano - conclude Mauro - un amico che ha arricchito la nostra esistenza con la sua presenza sempre pronta a trovare elementi positivi, con la costante  attenzione alla famiglia, alla società, allo sport, con quell’animo puro e trasparente, sempre capace di  entusiasmarsi per la novità. Grazie Mariano per questa testimonianza di vita. Grazie per averci insegnato la semplicità, l’umiltà, l’immediatezza ed il calore umano".

 

19 maggio 2017