Rovigo Oggi

Il violoncello virtuoso fa centro

ROVIGO CELLO CITY Successo di pubblico per il terzo appuntamento della rassegna. Il virtuosismo di Giovanni Gnocchi incanta la gremita di gente Chiesa del Cristo

Ennesimo successo della rassegna Rovigo Cello City che incanta il pubblico durante il suo terzo appuntamento, nella Chiesetta del Cristo, affidato al solista Giovanni Gnocchi. Pubblico incantato dai virtuosismi del violoncellista in un concerto che, a tratti, diventa una esperienza quasi onirica. Prossimo appuntamento della rassegna, sabato 9 settembre con Enrico Dindo e Monica Cattarossi


 
Rovigo – Ancora un concerto che entusiasma il pubblico per il terzo appuntamento del festival Rovigo Cello City. La bellissima Chiesetta del Cristo, martedì 5 settembre, ha fatto da cornice all’appuntamento “Cello Solo” che ha visto l'esibizione del violoncellista cremonese Giovanni Gnocchi. Uno spettacolo molto intenso, interiore, con un'attenta platea in devoto silenzio, rapita dalle note del bravissimo maestro che, in un crescendo d'intensità fino all'impervia e sfrenata rapsodia finale delle ballate ungheresi, ha magistralmente saputo incantare e stupire l'intera sala. 

Un'esperienza onirica scossa soltanto dai copiosi applausi del pubblico che hanno sottolineato l'apprezzamento e l'ammirazione per la grande maestria con cui venivano eseguiti i brani.

Il programma prevedeva il Ricercare n° 6 in sol maggiore per violoncello solo del virtuoso bolognese Domenico Gabrielli, la Suite n° 1 in sol maggiore BWV 1007 del musicista tedesco Johann Sebastian Bach e, in conclusione, la Sonata per violoncello solo op.8 del compositore ungherese Zoltan Kodály. A seguire, il violoncellista ha concesso due bis, entrambi molto applauditi.

Il prossimo concerto si terrà sabato 9 settembre nell'auditorium del Conservatorio alle ore 21 con Sérénade, un duo violoncello e pianoforte con protagonisti Enrico Dindo e Monica Cattarossi.

Il biglietto è di euro 10 intero e euro 5 ridotto (ingresso gratuito per i soli soci e gli studenti del Conservatorio), con possibilità di prenotazione del posto a sedere al costo di € 10. La prenotazione del posto può essere fatta nella sede dell’Associazione in vicolo Venezze, 2 (dalle 10 alle 12, escluse le domeniche) oppure tramite bonifico bancario indicando nella causale il concerto scelto (IBAN IT61 O 033 5901600 1000 00078743). Per informazioni info@rovigocellocity.it o 0425 21405.

La rassegna è realizzata dall’Associazione musicale Venezze in collaborazione con il Conservatorio Francesco Venezze di Rovigo e Asolo Musica, e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e della Fondazione Banca del Monte di Rovigo, con il contributo di RovigoBanca, Regione Veneto e MiBact e il patrocinio della Fondazione per lo sviluppo del Polesine in campo letterario, artistico e musicale, e del Comune di Rovigo.

6 settembre 2017