Rovigo Oggi

Medaglia d’argento con rammarico 

COASTAL ROWING Andrea Pareschi della Canottieri Villamarzana Rovigo sale sul podio ai campionati nazionali master

Campione in carica della specialità nel 2016, Pareschi è partito subito al comando transitando al primo quarto di gara dei seimila metri totali nettamente al comando. Purtroppo una organizzazione non perfetta del campo di regata lo ha fatto scontrare con una boa del percorso facendogli perdere preziosi secondi


Maiori (Sa) - Lo scorso fine settimana si sono disputati sulle acque blu della Costiera Amalfitana, a Maiori, i campionati italiani di coastal rowing (canottaggio costiero praticato in mare) con la partecipazione di oltre mille atleti. L' unica associazione remiera polesana, la Canottieri Villamarzana, era al via con Andrea Pareschi nella specialità del singolo master. 

Campione in carica della specialità nel 2016, Pareschi è partito subito al comando transitando al primo quarto di gara dei seimila metri totali nettamente al comando. Purtroppo una organizzazione, giudicata dallo stesso Pareschi, "assurda" del campo di regata lo ha fatto scontrare con una boa del percorso facendogli perdere preziosi secondi. Dalla prima posizione, l'atleta polesano si è ritrovato drammaticamente quarto e distanziato dal gruppo di testa. Con un sforzo incredibile però, Pareschi è riuscito comunque a riagguantare la terza e la seconda posizione aggiudicandosi così la medaglia d'argento sulla linea d'arrivo. 

Nonostante l'abdicazione al titolo tricolore, la stagione agonistica dell'atleta di Villamarzana è stata brillantissima e si conclude alla grande con questa seconda medaglia d'argento ai campionati italiani (la prima è stata a Sabaudia sull'otto con timoniere), numerosi podi regionali ed un solo quinto posto.

 

 

11 ottobre 2017