Rovigo Oggi

80 minuti in cui conterà solo una cosa

RUGBY ECCELLENZA Per la FemiCz Rovigo sarà una finale anticipata per giocarsi il primo posto in regular season, domenica 19 novembre alle 15 c’è il Calvisano campione d’Italia

Non ci sarà domani se non a maggio con i playoff. In caso di sconfitta la FemiCz Rovigo difficilmente arriverà prima in regular season, il Calvisano potrebbe scavare un solco troppo ampio visto che è a +5. Bersaglieri che hanno già perso una partita in campionato a San Donà, ma questo è il vero banco di prova, 80 minuti in cui conta solo una cosa. Vincere.

Leggi l'articolo sul rankiing degli azzurri
Leggi l'articolo su Calvisano - San Donà

Leggi i commenti di McDonnell e Casellato
Leggi l'articolo sull'Under 18 del Rovigo
Leggi l'articolo su Italia - Fiji
Leggi l'aticolo sugli Old della Rugby Rovigo
Leggi l'articolo sulle giovanili del Villadose
Leggi l'articolo sull'Under 14 del Badia
Leggi l'articolo sull'Under 18 ed U16 del Badia


 

Rovigo -  Domenica 19 novembre al Battaglini il bel gioco, gli angoli di corsa, il ritmo e le azioni multifase conteranno poco o nulla, l’unica cosa che veramente servirà per la squadra di Joe McDonnell ed Umberto Casellato sarà il risultato finale favorevole. 

Come i rossoblù lo otterranno è un fatto marginale vista la posta in palio. Terreno che probabilmente sarà pesante, tutto sarà nelle mani del poderoso pacchetto del Rovigo che fino ad ora non ha incontrato avversari, se non a San Donà.

FemiCz Rovigo - Calvisano orami è un classico, quattro finali scudetto consecutive lo testimoniano (veleni inclusi), bresciani che al Battaglini si presenteranno con lo scudetto cucito sul petto e con la consapevolezza di avere una marcia in più. Dopo aver battuto il Viadana e il San Donà nei minuti finali, hanno dimostrato di esserci con le gambe, ma soprattutto con la testa. Le squadre forti si vedono negli ultimi dieci minuti, e la formazione di Massimo Brunello si presenterà consapevole di essere sulla strada giusta. La FemiCz Rovigo ha vinto due partite sulla carta agevoli (Lazio e Mogliano), ma vestire la maglia rossoblù di questi tempi non è mai semplice. 

In vista dell’importante partita è già attiva la prevendita dei biglietti sia al Caffè Molinari di piazza Vittorio Emanuele II sia alla segreteria di viale Alfieri, aperta dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Per l’occasione la segreteria sarà aperta anche sabato mattina e domenica mattina dalle 10 alle 12, mentre nel pomeriggio di domenica sarà possibile acquistare i biglietti direttamente ai botteghini dello stadio dalle ore 14 (kick off ore 15).

Sarà fondamentale l’apporto del pubblico rossoblù, il Calvisano si presenta da capolista, la FemiCz Rovigo seconda deve assolutamente sfoderare la partita perfetta, non ci sono altre possibilità per pensare di riacciuffare il primo posto in regular season. Per i ragazzi di Joe McDonnell il match con i bresciani può rappresentare la svolta, per il Calvisano ancora imbattuto solo un incidente di percorso (nell’eventualità). 

Sarà attiva durante il match anche BersagliottoLand, l’area gioco dello Stadio Battaglini dedicata ai bambini che accompagnano i genitori alle partite dei rossoblù. La partecipazione a BersagliottoLand è riservata esclusivamente ai bimbi di genitori in possesso dell’abbonamento rossoblù o che acquistano un biglietto come spettatori della partita. Il servizio è gratuito per gli abbonati e ad offerta libera per i possessori del biglietto, eventuali donazioni volontarie saranno devolute interamente a Faedesfa Onlus per sostenere le attività dell’Associazione. BersagliottoLand aprirà alle ore 14:30, mezz’ora prima del fischio d’inizio del match.

Questi i prezzi dei biglietti:
Tribuna Ovest ZONA VIP 25 Euro
Tribuna Est e Ovest INTERO 12 Euro
Tribuna Est e Ovest RIDOTTO DONNA e OVER 65 ANNI 10 Euro
Tribuna Est e Ovest UNDER 18 Gratis

LA CLASSIFICA
Patarò Calvisano 28; FemiCz Rovigo 23; Petrarca 22; Lafert S. Donà 18; Medicei Firenze, Viadana 16; Fiamme Oro 15; Conad Reggio 5; Mogliano 3; Lazio 2

PROSSIMO TURNO – 19/11/2017
FemiCz Rovigo – Patarò Calvisano
Lafert S. Donà – Petrarca
Lazio – Mogliano
Medicei Firenze – Fiamme Oro
Viadana – Conad Reggio

 

 

 

 

13 novembre 2017