Rovigo Oggi

Prima l’infossamento, poi il cedimento. Storia di un “cratere" rodigino

SEGNALAZIONI ROVIGO Un cittadino chiede l’intervento dell’amministrazione per sistemare la buca che si è creata in via Capodistria a Città Giardino 

Una buca estremamente pericolosa per gli abitanti di Città Giardino, e di tutti quelli che gli vanno a tiro, quella che si è creata in via Capodistria. Un cittadino auspica che a breve si possa sistemare radicalmente il problema

Rovigo - Non una buca, non una voragine, ma un bel cratere. E’ ciò che si presenta in via Capodistria, zona città Giardino, dove sabato scorso, il 12 maggio, il manto ha improvvisamente ceduto, lasciando intravedere l'assenza di un substrato in grado di reggere l'ordinaria viabilità.

A renderlo noto è un cittadino di Rovigo che auspica un pronto intervento da parte dell’amministrazione comuanle. 

“In prossimità della curva che conduce al grande parcheggio a ridosso della ciclabile, - racconta il cittadino - circa una settimana fa al centro della carreggiata il manto stradale si è infossato creando una depressione. Tale cunetta è stata segnalata al punto che qualche giorno dopo una pattuglia dei carabinieri ha ispezionato l'area facendo transennare la strada e vietando il transito. Sabato scorso il manto ha improvvisamente ceduto. Domenica la polizia stradale, su sollecito, ha ulteriormente circoscritto l'area con segnaletica e nastri, ma la zona risulta estremamente pericolosa, soprattutto in virtù del fatto che città Giardino è un quartiere molto frequentato da famiglie con bambini e sportivi”.
15 maggio 2018