Rovigo Oggi

La voglia di tornare ad allenare è tanta

CALCIO SERIE D Oscar Cavallari, dopo l’esonero dal Delta Porto Tolle (Rovigo), cerca una nuova squadra da dirigere ed allenare

Oscar Cavallari: “Sto aspettando che qualche squadra mi chiami, e dopo il 30 giugno sarò libero”

leggi l'articolo sul Rovigo calcio
leggi l'articolo su Michele Florindo nuovo tecnico dell'Adriese
leggi l'articolo sull'ex preparatore dell'Adriese
leggi l'articolo sul pranzo di fine stagione dell'Adriese
leggi l'articolo sulla Prima categoria
leggi l'articolo sulla Terza categoria


Comacchio (Fe) - Oscar Cavallari, nell’attuale stagione ha diretto la regia del Delta Porto Tolle, ma dopo alcuni risultati la direttrice generale Lorenza Visentini ha deciso di esonerarlo, e la sua esperienza con la compagine biancazzurra è terminata: “La mia avventura al Delta, è finita per i risultati ottenuti in campo, ma reputo il lavoro fatto in maniera positiva. La squadra aveva fatto delle buone partite, ma il presidente ha deciso di esonerarmi.” 

Contatti col team deltino continuano ad esserci, ma la relazione rimane aperta ai rapporti privati: “La Lorenza mi ha chiamato diverse volte, ma parliamo soltanto in maniera generale e discutiamo soltanto di alcuni dettagli riguardo la mia esperienza al Delta Porto Tolle.” Il tecnico comachiese attualmente è senza panchina, ma continua comunque a rimanere legato al mondo del calcio: “Adesso non sto allenando, ma ho seguito comunque lo sport interessandomi soprattutto delle squadre della zona emiliana, e sono stato a vedere alcune partite della Correggese e del Forlì”.

Aspetta una chiamata di qualche società e dopo il 30 giugno potrà rendersi disponibile: “Sto aspettando che qualche squadra mi chiami e la voglia di tornare ad allenare è tanta. Ho avuto alcuni contatti con alcuni presidenti e dirigenti sportivi, ma abbiamo soltanto discusso senza decidere niente. Il 30 giugno, il mio contratto col Delta Porto Tolle scadrà, e sarò libero e disponibile per qualsiasi club, infatti penso che prima o poi, sicuramente tornerò nei panni di tecnico di qualche formazione.”

Andrea Rizzatello

 

16 maggio 2018