Risultati per "commissario-straordinario-iras-rovigo"

IRAS ROVIGO Il consigliere comunale del Pd Mattia Moretto commenta la relazione della commissaria straordinaria Tiziana Stella sullo stato dell’ente. “Non sta facendo nulla per risollevare l’ente”

“Il Comune si deve riprendere Casa Serena”

“Com’era già capitato durante il primo incontro, la commissaria ha dato l’ennesima prova della sua grande capacità..

CASA DI RIPOSO ROVIGO Il commissario straordinario Tiziana Stella relaziona sullo stato dell’ente in commissione consigliare. L’indebitamento dell’ente pesa 700mila euro all’anno. Appartamenti a Casa Serena non più sostenibili

Il debito pregresso affossa l’Iras

L’idea non è nuova, la commissaria straordinaria l’aveva già esposta: una interazione tra tutte le Ipab del territorio per il rilancio dell’Iras. Ma prima di parlare di quello che, allo stato attuale, sembra ancora solo un sogno...

IRAS ROVIGO Organizzata per sabato 11 marzo una assemblea pubblica in piazza. Sale la preoccupazione di Cgil, Cisl e Uil sulle sorti dell’Istituto rodigino di assistenza sociale.

L’appello dei sindacati: "La politica salvi l’ente dal baratro” 

Si preannuncia una settimana cruciale per la politica rodigina, chiamata dalle segreterie funzione pubblica di Cgil..

IRAS ROVIGO Un progetto industriale per l’ente la commissaria Tiziana Stella dovrebbe già averlo nel cassetto, però non si esporrà fino all’arrivo della sentenza che la vede citata in causa dall’ex cda dell’ente

Il piano del rilancio c’è ma si aspetta il Tar

Non presenterà il piano fino alla pronuncia della sentenza del ricorso presentato da Pierantonio Moretto e Daniela Gasparetto contro la delibera della giunta regionale (LEGGI ARTICOLO) che aveva disposto lo scioglimento...

IRAS ROVIGO Nella mattinata di giovedì 26 gennaio i sindacati hanno incontrato il commissario straordinario dell’ente Tiziana Stella. Tema dell’incontro: la produttività dei dipendenti

Dipendenti Iras, cinque anni che aspettano parte del loro stipendio

La volontà c’è, ma i soldi no. È quello che emerge, in estrema sintesi, dall’incontro avvenuto nella mattinata di giovedì 26..