Risultati per "consiglio-di-bacino-rifiuti-rovigo"

AMBIENTE PORTO VIRO (ROVIGO) Aumentato il servizio di spazzamento manuale e meccanizzato nelle aree urbanizzate del territorio comunale

La città bassopolesana sarà più pulita 

“Il decoro e la pulizia in città sono tra degli obiettivi che ci siamo prefissati sin da subito e che abbiamo inserito nel..

PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO RIFIUTI ROVIGO Tramonta la gestione commissariale di Pierluigi Tugnolo dell’Ente di bacino. Nelle prossime assemblee verrà decisa la composizione del cda in due momenti diversi: prima il numero poi i nomi

Sistemata la contabilità del Consorzio arriva il Consiglio di bacino

Si è dovuto scomodare il prefetto, far arrivare da Venezia l’assessore all’ambiente e il neo dirigente della Regione..

GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO Se non ci pensa il gestore, Daneco, che è verso il fallimento, se ne occupa l'intestatario dell'Aia ed eventualmente il proprietario, che, in questo caso, coincidono

Taglietto zero non è come Coimpo. A Villadose ci pensa il Consorzio Rsu

La divisione ambiente della Provincia non ha dubbi: se il gestore è latitante, vedi il caso di Daneco ...

GIUNTA ADRIA (ROVIGO) Sulla graticola l’assessora Furlanetto per l'intervento in commissione parlamentare d'inchiesta su Coimpo. Fdi è pronta a far cadere l’amministrazione Bobo. "Giorgia sta difendendo Adria ed il Polesine. Barbujani è fortunato ad avere

Chi tocca i rifiuti rischia sempre grosso

Mauro Luise e Massimo Barbujani si conoscono da tempo, hanno anche condiviso la passione dei motori...

GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO E CASO COIMPO Secondo Banca d'Italia ed Anac, Fideas non sarebbe potuta essere il garante fideiubente dei siti di Villadose e Ca' Emo per le autorizzazioni rilasciate a Consorzio Rsu, Daneco e Coimpo

Taglietto 0 e Coimpo, le fideiussioni che la Provincia non poteva accettare

Le amministrazioni pubbliche lavorano per atti, quindi o una cosa si può fare, oppure no....

GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO Dopo l'abbandono della discarica di Taglietto 0 a Villadose si scopre che il gestore versa in una situazione debitoria drammatica e probabilmente non farà fronte ad alcuna obbligazione

Daneco verso il fallimento. Concordato con riserva

Stanno per scorrere i titoli di coda in Daneco Impianti dopo che il 6 luglio scorso il Tribunale di Roma, sezione fallimenti...

GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO Dopo l'abbandono della discarica di Taglietto 0 a Villadose si scopre che il gestore versa in una situazione debitoria drammatica e probabilmente non farà fronte ad alcuna obbligazione

Daneco verso il fallimento. Concordato con riserva

Stanno per scorrere i titoli di coda in Daneco Impianti dopo che il 6 luglio scorso il Tribunale di Roma, sezione fallimenti...

DISCARICA RIFIUTI TAGLIETTO 0 A VILLADOSE I pozzi di raccolta percolato tracimano, Davide Benazzo di Cgil dimostra come Prefettura, Consorzio Rsu e Provincia sapevano da marzo che Daneco aveva abbandonato il sito

Allarme ambientale, chi di dovere sapeva

Tutti sapevano, da tempo, ma non hanno mosso un dito. La situazione a Villadose è fuori controllo da mesi, l'Arpa Veneto...

DISCARICA RIFIUTI TAGLIETTO 0 A VILLADOSE Durissima determinazione della Provincia di Rovigo contro il gestore Daneco Impianti per scongiurare il disastro ambientale. I pozzi di raccolta percolato di T0 tracimano. Come lo scorso agosto 2016

Bomba ambientale a Villadose

Non fa troppi giri di parole la divisione Ambiente della Provincia di Rovigo che, a firma del dirigente Luigi Ferrari...

RIFIUTI ROVIGO Il sindaco Claudio Bellan ricorda che è il sindaco Massimo Bergamin a doversi assumere la sue responsabilità nella costituzione del Consiglio di bacino

C’è chi ha più responsabilità di altri 

“Voglio tranquillizzare tutti coloro che sono coinvolti in questa assurda ed inverosimile vicenda della costituzione del..

CONSIGLIO DI BACINO RIFIUTI ROVIGO I sindaci del capoluogo e Porto Tolle si accusano vicendevolmente di essere la causa della dilatazione dei tempi nella costituzione del consiglio

Sull'ente di programmazione e controllo una certezza c'è: il ritardo 

Un botta e risposta per nulla pacato, tra il sindaco di Rovigo Massimo Bergamin e il collega di Porto Tolle, Claudio Bellan..

ECOAMBIENTE ROVIGO Il sindacato Cgil stanco che l’azienda dei rifiuti sia sempre al centro dei dissidi e ora degli “atti illegittimi” riscontrati dall’Anticorruzione nazionale. A pagare il conto sono sempre i dipendenti e i cittadini

I lavoratori chiedono certezze con la fusione tra la società e il Consorzio

“Basta, i lavoratori vi chiedono di smetterla. Si vuole ritornare a lavorare in sicurezza, con la certezza del proprio...

L’AFFARE RIFIUTI IN PROVINCIA La Regione Veneto il 2 dicembre 2016 ha dato mandato di pagamento ad Unicredit per 2,55 milioni di euro per la bonifica della discarica Taglietto 0 e 1. Il mutuo contratto dall’Ente di bacino Rovigo si riduce a 450 mila euro

Arrivano i soldi, ma non cambia nulla: erano già stati spesi

La Regione Veneto ha liquidato buona parte del contributo regionale promesso per le cosiddette opere di bonifica..

ECOAMBIENTE ROVIGO Nadia Romeo, capogruppo del Pd, sta preparando una nuova richiesta di convocazione di un consiglio monotematico sul tema dei rifiuti. “Vogliamo risposte da Bergamin”

“Il sindaco ci spieghi il voltafaccia"

La minoranza ci riprova, tentando di convocare un consiglio monotematico su Ecoambiente, di nuovo. Nadia Romeo (Pd)..

GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO  Il presidente Alessandro Palli incarica il legale Andrea Maltoni di ritirare gli atti contro la volturazione dell'Aia provinciale del Consorzio Rsu che erano stati presentati al Presidente della Repubblica

La "nuova Ecoambiente" si sottrae al giudizio del Tar

Giornata di festa in Provincia di Rovigo lo scorso venerdì 27 novembre 2017 per il presidente Marco Trombini ed il dirigente della Area ambiente Vanni Bellonzi che non dovranno nemmeno costituirsi in giudizio di fronte al Tribunale amministrativo del Veneto...

GESTIONE PROVINCIALE DEI RIFIUTI Palazzo Celio conosce le problematiche ambientali della discarica di Villadose, ma proroga ugualmente la deroga all'Aia in capo ad Ecoambiente per l'uso delle due subvasche di T1 consegnate dal Consorzio Rsu

La memoria a breve termine della Provincia

Succede di non ricordarsi che cosa si sia mangiato il giorno precedente, così come di non essere sicuri di aver già indossato quel determinato maglione, ma quando i temi non sono così banali...

GESTIONE PROVINCIALE DEI RIFIUTI Con la decisione di dicembre del sindaco di Rovigo Massimo Bergamin si chiudono 2 anni di contenziosi tra il capoluogo, socio di maggioranza di Ecoambiente ed il socio Consorzio. Il problema è sempre la nuova discarica

I nodi del passato potrebbero venire al pettine nel 2017

Se il 2015 doveva essere l'anno della svolta, il 2016 è stato quello della resa. L'11 novembre 2015 si sottoscrive la convenzione di gestione della discarica, ancora in vigore, tra i soci di Ecoambiente, Massimo Bergamin e Nereo Tescaroli...

GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO Il consiglio di amministrazione della società partecipata dal Comune di Rovigo e dall’Azienda speciale del Consorzio Rsu delibera quanto richiesto dai soci nell’accordo del 7 dicembre 2016

Ecoambiente: via Romanello, Frazzarin direttore tecnico

Con Valerio Frazzarin segretario verbalizzante si è celebrato il consiglio di amministrazione di Ecoambiente che, come anticipato, ha revocato la procura institoria a favore del direttore generale...

GESTIONE PROVINCIALE RIFIUTI ROVIGO Anche se le nomine di Massimo Bergamin e Pierluigi Tugnolo sarebbero, secondo il collegio, viziate di illegittimità, Alessandro Palli e Ivano Gibin sono pronti a nominare Valerio Frazzarin direttore

Ecoambiente: nonostante il no dei revisori il Cda va avanti

Nella serata di venerdì 23 dicembre il collegio dei revisori, all'avvio della seconda seduta del consiglio di amministrazione di Ecoambiente guidato da Alessandro Palli ed Ivano Gibin, ha depositato all'unanimità...

NUOVO CDA SOCIETÀ RIFIUTI PROVINCIA ROVIGO Per il collegio dei sindaci il cronoprogramma pattuito tra Pierluigi Tugnolo e il sindaco Massimo Bergamin è destituito di ogni fondamento giuridico

Ecoambiente, per i revisori dei conti l'accordo dei soci è illegittimo

Una tegola pesante come un macigno piomba sulla testa dei consiglieri di Ecoambiente, che si sono impegnati con Bergamin e Tugnolo per iscritto al momento della propria nomina nella pedissequa osservanza delle prescrizioni formulate dai soci...