Risultati per "omicidio-colposo-per-i-responsabili-coimpo-adria"

TRIBUNALE ROVIGO Secondo il consulente del pubblico ministero non era stato fatto tutto il possibile per evitare la tragedia che costò la vita a quattro persone alla Coimpo - Agribiofert di Ca’Emo

Tute inadeguate all’utilizzo dell’acido solforico

Lunedì 28 maggio è stato il professor Roberto Lombardi, che lavora al settore ricerca dell’Inail e che si occupa proprio del settore in questione, ovvero le lavorazioni con gli agenti chimici...

TRIBUNALE ROVIGO Processo Coimpo che probabilmente vedrà la fine del primo atto il 28 novembre, data della prossima udienza. Intanto lunedì 14 maggio nuovo tassello per raggiungere la verità

Il medico legale ha ribadito il motivo del decesso dei quattro lavoratori 

Il 22 settembre 2014 hanno perso la vita Nicolò Bellato, 28 anni, di Adria, Marco Berti, 47 anni, di Rovigo, Paolo Valesella, 53 anni, di Adria. E Giuseppe Baldan, 48 anni, di Campolongo Maggiore....

TRIBUNALE ROVIGO Giornata drammatica in aula durante il processo Coimpo - Agribiofert con la proiezione dei video delle telecamere di sorveglianza, quattro persone persero la vita 

Oltre dieci telecamere hanno ripreso la strage

Il 22 settembre 2014 hanno perso la vita Nicolò Bellato, 28 anni, di Adria, Marco Berti, 47 anni, di Rovigo, Paolo Valesella, 53 anni, di Adria. E Giuseppe Baldan, 48 anni, di Campolongo Maggiore, autotrasportatore...

CASO COIMPO ADRIA (ROVIGO) L'appello del deputato del Pd Diego Crivellari, che interviene sulla vicenda della ditta di trattamento di rifiuti speciali

"Vigilate su quei fanghi"

"Continuo a seguire con molta preoccupazione le faccende legate al caso Coimpo". Lo afferma il deputato...

CASO COIMPO ADRIA (ROVIGO) La Cassazione conferma la custodia cautelare ai domiciliari per Gianni Pagnin, 65 anni, di Noventa Padovana. Lo scorso settembre era deflagrata la “bomba" dello spandimento nei terreni agricoli della Toscana

“Fanghi pericolosi nei campi”: domiciliari confermati

La Cassazione ha confermato, nei giorni scorsi, gli arresti domiciliari per Gianni Pagnin, 65 anni, legale rappresentante di Coimpo, l’azienda di Ca’ Emo, Adria...

TRAGEDIA DI CA' EMO ADRIA (ROVIGO) Il 22 settembre 2014 alla Coimpo morirono quattro persone, uccise da una nube tossica. Alla prima udienza chiedono di costituirsi 39 parti civili, il giudice prende tempo

A processo per la più devastante tragedia sul lavoro

Le famiglie delle quattro persone che quel giorno morirono, uccise in pochi istanti dai vapori venefici raccoltisi...

MAXI INDAGINE PER RIFIUTI ADRIA (ROVIGO) Il giudice rigetta le richieste di attenuazione, l'avvocato Marco Petternella domanda un parere: "Ci hanno dato l'ok allo spandimento, si applichi a tutti lo stesso metodo"

Caso Coimpo: misure confermate, la difesa attacca

Al momento nessuna attenuazione delle misure emesse dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale..

RIFIUTI ADRIA (ROVIGO) Ne ha fatto richiesta la stessa azienda alla Provincia, a propria tutela, sulla scia dell'indagine scoppiata a Firenze su un presunto spandimento illecito di fanghi inquinanti

Dopo la seconda maxi inchiesta si ferma la Coimpo

Attività ferma alla Coimpo, su richiesta della stessa azienda che, nella complessa vicenda giudiziaria che sta affrontando...

MAXI INCHIESTA COIMPO ADRIA (ROVIGO) Confermata la misura a carico di Gianni Pagnin, legale rappresentante dell'azienda. Ma la difesa è venuta in possesso di nuovi documenti che lo scagionerebbero

"Rifiuti pericolosi": restano validi i domiciliari

Arresti domiciliari confermati per Gianni Pagnin, 65 anni, legale rappresentate dell'azienda di trattamento rifiuti..

MAXI INCHIESTA COIMPO ADRIA (ROVIGO) La difesa di Gianni Pagnin, legale rappresentante dell'azienda, chiede l'annullamento dei domiciliari: "La legge dice che i campionamenti si fanno in maniera diversa"

"Quelli non sono rifiuti pericolosi: analisi fatte male"

Passasse questa tesi, l'accusa al momento ipotizzata a carico di Gianni Pagnin, 65 anni, di Noventa Padovana...

COIMPO ADRIA (ROVIGO) Gianni e Alessia Pagnin hanno deciso di rispondere alle domande del giudice. E adesso la difesa cala gli assi nella manica

Maxi inchiesta sui rifiuti, gli interrogatori

“I signori Alessia e Gianni Pagnin stamani hanno riposto al giudice per le indagini preliminari di Firenze fornendo tutti i..

RIFIUTI ADRIA (ROVIGO) Il Comune bassopolesano si costituisce per i quattro morti. Nell'inchiesta bis contestato un illecito profitto da 1,8 milioni di euro. Il 2 novembre si discuterà di ulteriori richieste cautelari. Lunedì 19 settembre l'interrogatorio

Coimpo, nuovi guai e un colpo di scena

Il Comune di Adria vuole costituirsi parte civile nel processo per le quattro morti avvenute il 22 settembre..

PROCURA ANTIMAFIA (ROVIGO) Ai domiciliari Gianni Pagnin, 65 anni. La figlia Alessia, 40 anni, non potrà guidare l'azienda di Adria. Sono i legali rappresentanti della ditta nella quale trovarono la morte quattro persone. Ma l'inchiesta è un'altra

Scoppia la bomba rifiuti: arresto e interdizione alla Coimpo

Smaltimento di rifiuti in terreni agricoli, in maniera non conforme alla normativa. Destinazioni diverse...

STRAGE COIMPO ADRIA (ROVIGO) Arriva nella frazione il tour per la sicurezza di Bruno Galvani, presidente della Fondazione Anmil: 4mila chilometri in carrozzina contro la morte sul lavoro

Commozione e impegno per quelle quattro vite soffocate a Ca' Emo

Nonostante il brutto tempo, tanta gente a rendere omaggio alle quattro vittime della strage della Coimpo, l'azienda di Ca' Emo, Adria..

SICUREZZA SUL LAVORO CA’ EMO ADRIA (ROVIGO) La grande impresa del presidente Anmil Bruno Galvani passa in Polesine per rendere omaggio alle vittime della strage alla Coimpo

Oltre 4mila chilometri in carrozzina contro la morte in azienda

Oltre 4mila chilometri percorsi in sedia a rotelle, per portare l'attenzione sulle conseguenze degli infortuni sul lavoro..

TRAGEDIA DI CA' EMO (ROVIGO) Lo ha deciso il presidente di Palazzo Celio Marco Trombini nella giornata di giovedì 21 aprile. In aula andrà l'avvocato Eliana Varvara dell'amministrazione di Palazzo Celio

Strage Coimpo: la Provincia si costituisce contro l'azienda

La data di inizio del processo è ancora lontana, ma i fatti avvenuti il 22 settembre del 2014 a Ca' Emo...

AMBIENTE ADRIA (ROVIGO) Durissima nota contro Provincia e Comune, dopo l'autorizzazione alla ripresa e le autorizzazioni "eccezionali e provvisorie". Diffida a Palazzo Celio e convocato un incontro pubblico

Coimpo, dopo la strage riprende il lavoro. I comitati insorgono

I comitati Ca’ Emo Nostra e Gaia, Legambiente Adria, Legambiente Rovigo, Wwf e con loro i cittadini di Ca' Emo..

TRAGEDIA DI CA’ EMO ADRIA (ROVIGO) All'udienza preliminare dell’8 marzo la Procura modifica il capo di imputazione. Si va in aula il 2 novembre. Non arriva la costituzione di parte civile di enti ed istituzioni

Morte alla Coimpo: nuova accusa e tutti a processo

Tutti e otto a processo, con anche una ipotesi di gestione non regolare di rifiuti...

TRAGEDIA DI CA’ EMO ADRIA (ROVIGO) La svolta è arrivata sulla scorta delle indagini avviate dalla Forestale. Si ipotizza lo spargimento non autorizzato nei campi

Coimpo, ora indagherà la Direzione distrettuale antimafia

Saranno due le magistrature a lavorare al caso Coimpo, la ditta di Ca' Emo (Adria) nella quale il 22 settembre 2014 hanno perso la vita quattro persone, secondo le ricostruzioni di Procura e polizia giudiziaria..

TRAGEDIA DI CA' EMO ADRIA (ROVIGO) La Procura notifica lo stralcio per gran parte degli indagati, contestate irregolarità nella gestione dei Rifiuti. E potrebbe entrare in scena anche la Dda, direzione distrettuale antimafia

Colpo di scena nel caso Coimpo: spunta l'indagine bis a Venezia

Gli indagati restano otto: tanti quanti erano quando, a giugno scorso, la Procura aveva notificato la chiusura delle indagini preliminari...