COSTITUZIONE SUI BANCHI Al termine le riprese video delle lezioni negli istituti polesani per la realizzazione del documentario didattico voluto dall'Università di Ferrara

A scuola di libertà

Il regista Marco Zarotti
Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Termineranno venerdì 12 novembre le riprese nelle scuole coinvolte dal progetto "Con la Costituzione sul banco" coordinato da Andrea Puggiotto, docente ordinario di diritto costituzionale presso l'Università di Ferrara, vincitore del bando "Progetti di eccellenza 2009/10" e interamente finanziato dalla Fondazione Cariparo. Produzione a  cura della Digital Ink di Rovigo, regia, montaggio e riprese Antares film di Latina


Rovigo - “Con la Costituzione sul banco”. Si presenta così il documentario che la Antares film sta ultimando di girare per conto della Digital Ink per il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Ferrara sul progetto volto a diffondere la cultura costituzionale tra gli studenti e che proprio in Polesine attua la propria fase sperimentale.

A parlarne è Andrea Puggiotto, docente ordinario di diritto costituzionale presso l’ateneo di Ferrara nonché coordinatore del progetto finanziato dalla Fondazione Cariparo nell’ambito del bando “Progetti di eccellenza”.
Mettendo a frutto l’esperienza degli ultimi quattro anni che ha visto uno staff di docenti costituzionalisti impegnati a divulgare la Costituzione nelle scuole e tra i cittadini polesani, è stato sviluppato un metodo di insegnamento efficace, in grado di far comprendere la Carta costituzionale anche agli alunni più piccoli.
“Così è nata l’idea di riprendere le lezioni di Costituzione tra i banchi e di trarne un documentario di 52 minuti - spiega Puggiotto -. Inoltre si è pensato di mettere a valore tutto il materiale girato che non verrà utilizzato per il documentario per realizzare un compendio al manuale cartaceo per i docenti che dovranno insegnare la materia “Cittadinanza e Costituzione” dal prossimo anno. A sua volta il manuale si servirà di una piattaforma informatica di divulgazione per la parte delle video lezioni”. Al progetto di eccellenza che ha ottenuto il finanziamento ha partecipato anche Digital Ink di Rovigo, editore di RovigoOggi.it, che ha deciso di affidare tutta la tecnica e la parte artistica del progetto ad Antares film di Terracina (Lt).

Il documentario è quindi uno strumento didattico per i docenti delle elementari, medie e superiori che si presenta attraverso grandi numeri: 26 le lezioni che sono state riprese negli istituti di Melara, Castelguglielmo, Adria e Costa di Rovigo, per un totale di 52 ore di girato, con in più 5 ore di interviste e due ore di copertura del territorio. “In tutto nove terabyte di giornalieri” sottolinea il regista di Antares film Marco Zarotti, che ha guidato la troupe formata da sei tecnici: con lui hanno lavorato Giulio Leonardi, Diletta Folchini, Riccardo Mazzucco, Manuela Pinetti e Gianluigi Ceccarelli, oltre al supporto dell’azienda Digital Ink di Rovigo.
“Abbiamo trovato grande disponibilità da parte delle scuole - riprende Zarotti - che ci hanno permesso di lavorare allestendo un vero e proprio set con le luci, tre telecamere, un braccio per riprese aeree e i microfoni”.

La presenza della troupe non ha tuttavia interferito con i lavori dei cinque relatori impegnati a divulgare la Costituzione tra gli studenti, Chiara Bergonzini, Sara Lorenzon, Giulia Vaccari, Viviana Zanetti e Giorgio Donati. “Nessuna distrazione - afferma Bergonzini - neanche da parte degli alunni più piccoli di otto e nove anni”.
Importante anche il contributo dell’associazione polesana “Viva la Costituzione” che per voce di Rosanna Cavazzini spiega: “Il Polesine sta portando avanti da quattro anni le iniziative di prestigio legate alla cultura costituzionale tra la gente a cui offriamo un supporto nel programmare le scuole e i luoghi in cui tenere le lezioni”.

Le riprese del documentario termineranno venerdì 12 novembre e sarà pronto entro i primi mesi del 2011. “Viste le finalità didattiche - riprende Puggiotto - il film punta alla divulgazione su un circuito nazionale”. Una iniziativa originale che ha ottenuto il plauso del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e del Presidente della Corte costituzionale Francesco Amirante, i quali compaiono nella pellicola in una breve intervista.
Nel frattempo proseguono i lavori della scuola di Costituzione, conclude Puggiotto: "Dal 4 febbraio riprendono le lezioni della “Scuola di formazione per una consapevole cultura costituzionale”, le iscrizioni sono aperte dal 1° dicembre al 31 gennaio”.

Elisa Barion

11 novembre 2010
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento