RUGBY Italia A battuta 9-16 dal Tonga

Ko a Biella, risultato mai in discussione

Confartigianato Polesine 11 dicembre 2018

Nazionale A sotto tono: “Ei e! Ei e! Io lo dirò al mondo intero. L’aquila marina è affamata. Che lo straniero ed il passante stiano attenti”. E infatti la danza di guerra di Tonga Sipi Tau, prima dell’incontro, non è stata solo spettacolo: e gli azzurri si arrendono ai guerrieri 16-9


Gli isolani non perdonano e davanti ad un pubblico di “soli” 2.000 spettatori dello stadio Pozzo-La Marmora, "stendono" l’Italia incapace, ancora una volta di finalizzare in meta.
Per gli ospiti 14 minuti di fuoco iniziali serviti a mettere a segno il loro score. Tonga parte subito alla grande e va segno con due piazzati. Incapace di entrare in partita, l’Italia sbaglia il possibile, anche una touche e non occupa terreno. Si gioca a senso unico, nella metà campo italiana, e di conseguenza c’è la meta con Helu che sfrutta l’inaffidabile difesa azzurra. Fisilau non fallisce la trasformazione e per gli azzurri è notte fonda. Una altro piazzato e sono 16.
L’Italia non sta a guardare, ma si trova contro un muro. E quando, a fatica, riesce ad andare in meta con Matteo Pratichetti, il segnalinee vede un tocco sulla riga: nulla di fatto.
Tonga rifiata e concede due calci agli azzurri che vanno al riposo sotto di 10 lunghezze (16-6).
Con un preciso drop da 40 metri, Burton accorcia le distanze, ma al momento di affondare, gli azzurri rimbalzano contro le barricate difensive degli ospiti.

I tanti cambi di Guidi non sortiscono effetto (Tito Tebaldi?) anche se Tonga cala nel ritmo mantenendo invariato lo score.
Al termine Guidi è dispiaciuto: “Abbiamo regalato i primi minuti a Tonga e contro squadre di questo livello non si deve fare. Riprendere in mano la partita è stato impossibile nonostante la nostra reazione (
tardiva)”.
Piergiorgio Callegari
20 novembre 2010
Studio legale Fois 468x60




Tags

Correlati:

  • Weekend di passione ovale

    RUGBY GIOVANILE Tutte le partite della Monti Rugby Rovigo Junior di domenica 9 dicembre: Cadetta e Under 16 inaugureranno i nuovi spogliatoi

  • Il saluto discreto dell’ex presidente rossoblu

    RUGBY ROVIGO DELTA Nicola Azzi decide di non replicare alle “volgari, violente offese” che gli sono state rivolte, e ringrazia, chiudendo il rapporto iniziato nel 2010 con eleganza

  • Martedì l’assemblea, Zambelli al comando salvo colpi di scena

    RUGBY TOP12 Statiche in miglioramento per la FemiCz Rovigo che nelle ultime due giornate di campionato ha scalato la classifica. Martedì sera si ufficializza il vertice della società

  • Entrambe vittoriose le franchigie

    RUGBY GIOVANILE ROVIGO Importante successo del Ftgi Polesine U18 a Mirano e primo posto, successo anche per l’Under 16 del Casale sul Sile 

  • Fine settimana avaro di soddisfazioni 

    RUGBY GIOVANILE Doppia sconfitta per il Villadose (Rovigo) con Under 18 ed U16, prima partita per l’U14, mini rugby neroverde di scena su più campi

  • Grande rimonta della Borsari

    RUGBY SERIE A Bella vittoria del Badia (Rovigo) 38-25 sull’Udine e quinto posto in classifica meritato per la squadra di Lodi. Esordio in biancazzurro per Mantovani con marcatura pesante

  • Doppio successo rossoblù 

    RUGBY GIOVANILE Importante vittoria dell’Under 18 del Rovigo contro il Valsugana (19-15), anche la Cadetta vince senza problemi con i Rangers Vicenza 36-14

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento