POLITICA LENDINARA (ROVIGO) L'onorevole Emanuela Munerato rimossa dall'incarico di capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale. Nominato al suo posto Guglielmo Ferrarese

Per il Carroccio un referente più presente

Strenne in Piazza Natale 2018

A Lendinara (Rovigo), la parlamentare della Lega Nord Emanuela Munerato è stata sostituita da Guglielmo Ferrarese nel ruolo di capogruppo in consiglio comunale. Troppe assenze: questa la motivazione che avrebbe indotto i consiglieri a chiederne la sostituzione


Rovigo - La Lega Nord di Lendinara ha un nuovo capogruppo in consiglio comunale. E' Guglielmo Ferrarese che, tra i banchi della maggioranza, prende il posto della parlamentare Emanuela Munerato.

La decisione di togliere all'onorevole il ruolo di capogruppo, secondo la segreteria provinciale del Carroccio, è dovuta ai tanti impegni di Munerato a Roma, nei palazzi del governo, che le impediscono di seguire i lavori del Comune altopolesano.

"Non c'è nulla di personale - spiegano dal quartier generale leghista - ma il partito ha bisogno di una persona presente, perché Lendinara è in continuo fermento". Tant'è che la richiesta di destituire Munerato sarebbe arrivata dai componenti della sezione locale.

Richiesta accolta dal direttivo di circoscrizione dell'alto Polesine e dalla segreteria provinciale, ovvero da Antonello Contiero, che con Munerato ha avuto più di qualche attrito.
Il nome del nuovo capogruppo è stato comunicato al sindaco di Lendinara Alessandro Ferlin, al presidente del consiglio Luigi Viaro e... alla stessa Munerato.

Elisa Barion
28 settembre 2011
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento