CONSIGLIO PROVINCIALE ROVIGO Approvato in aula il progetto per un impianto di frantumazione del cemento a Porto Tolle

Recupero del calcestruzzo, sì nei pressi della centrale

Tra ville e giardini 2018

Il consiglio provinciale di Rovigo ha dato voto favorevole alla realizzazione di un impianti di riciclaggio e lavorazione di cemento a Porto Tolle che dovrebbe sorgere nei pressi della centrale Enel di Polesine Camerini


Rovigo - Il consiglio provinciale dà l'ok ad un impianto di recupero dei rifiuti speciali non pericolosi a Porto Tolle. L'ordine del giorno era tra i lavori dell'aula convocata a palazzo Celio lunedì 5 marzo, verso gli ultimi punti, ma è stato anticipato perché è stato ritenuto urgente dalla maggioranza.

L'aula ha dato parere favorevole al progetto per realizzare un impianto di polverizzazione del cemento che dovrebbe sorgere nelle vicinanze della centrale Enel di Polesine Camerini. Un impianto di questo tipo sarà utile quando inizieranno i lavori di smantellamento e di bonifica della centrale.

La Provincia si è espressa con voto favorevole: l'impianto rispetta i principi di prossimità ed indispensabilità del progetto quindi l'iter autorizzativo può proseguire.

6 marzo 2012
Studio legale Fois 468x60




Correlati: