TERREMOTO CASTELMASSA (ROVIGO) Le scuole elementari restano chiuse fino a fine anno, le lezioni riprendono giovedì 24 maggio con le classi divise in vari edifici comunali. La chiesa riapre sabato 26

La conta dei danni

A Castelamassa scuole chiuse e inagibili
Seri danni alla Chiesa di Castelmassa, sul posto i Vigili del Fuoco e la Protezione civile
Seri danni alla Chiesa di Castelmassa, sul posto i Vigili del Fuoco e la Protezione civile
Seri danni alla Chiesa di Castelmassa, il sindaco Eugenio Boschini compie il sopralluogo con i Vigili del Fuoco
Seri danni alla Chiesa di Castelmassa, sul posto i Vigili del Fuoco
Seri danni alla Chiesa di Castelmassa, sul posto i Vigili del Fuoco
L'altare della Chiesa di Castelmassa coperto di detriti e calcinacci
Seri danni alla Chiesa di Castelmassa
Il Municipio di Castelmassa ospiterà gli alunni delle scuole chiuse fino alla fine dell'anno scolastico
DOMINA fuori tutto

Lunedì 21 maggio, lo sciame sismico a Castelmassa è calato e i cittadini sembrano più tranquilli. Lo afferma il sindaco Eugenio Boschini che in mattinata ha fatto un sopralluogo negli edifici pubblici con il comandante dei vigili del fuoco Girolamo Bentivoglio Fiandra per verificarne l'agibilità. Restano chiuse solo le scuole elementari fino alla fine dell'anno scolastico. La chiesa del comune altopolesano riapre sabato 26 maggio


Castelmassa (Ro) - Passata la paura, a Castelmassa si cerca di tornare alla normalità dopo le scosse di terremoto che hanno sconvolto l'altopolesine tra sabato 19 e domenica 20 maggio.

In attesa del vertice in Prefettura di martedì 22 maggio, il sindaco Eugenio Boschini e il comandante dei vigili del fuoco di Rovigo, Girolamo Bentivoglio Fiandra, hanno fatto un sopralluogo negli edifici pubblici del comune. La struttura che risulta maggiormente danneggiata, come spiega Boschini, sono le scuole elementari, dichiarate inagibili.

Resteranno chiuse fino alla fine dell'anno scolastico e i 180 bambini che le frequentano saranno divisi per classi in varie sale comunali. "A partire da giovedì 24 maggio - spiega il primo cittadino - le lezioni riprenderanno al mercato coperto, al teatro Cotogni, nella sala consiliare del municipio, nella sala polivalente di piazza Garibaldi e in due aule delle scuole medie. Sono tutti edifici di proprietà comunale che abbiamo verificato e che risultano sicuri".

Lunedì 21 maggio, lo sciame sismico è calato e i cittadini sono più tranquilli. "Al Comune non sono pervenute segnalazioni di persone sfollate - riprende Boschini - qualche abitazione ha riportato qualche crepa ma non risultano situazioni di grave disagio".

Anche la chiesa di Castelmassa sembrava avesse gravi problemi ma il comandante ha accertato che sabato 26 maggio potrà riaprire. Il consiglio che il sindaco dà ai propri cittadini è di "tenere duro - conclude - e di non farsi prendere dal panico. Se dovessero ripetersi gli eventi delle scorse ore, la prima cosa da fare è scendere in strada".

 

Elisa Barion

21 maggio 2012
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento