RUGBY SERIE A Il San Gregorio Catania si ritira dal campionato per mancanza di fondi. Nessuna risposta dalle istituzioni siciliane.

Una decisione annunciata

Baccaglini VW locator

La società etnea del San Gregorio Catania ha ritirato la squadra dal campionato di serie A. Rimasti inascoltati gli appelli a imprenditoria ed enti pubblici. D’ora in avanti verranno valorizzate le nuove leve del settore giovanile.

Leggi l'articolo sulla vittoria del Rugby Villadose
Leggi l'articolo sul Frassinelle e il Lendinara
Leggi l'articolo sulla Monti Rovigo Junior
Leggi la cronaca di Rugby Rovigo - Fiamme Oro
Leggi l'intervista al presidente Francesco Zambelli
Sfoglia l'ultimo numero di Rugby Rovigo News


 

Catania - Fine di un ciclo. Il San Gregorio Catania Rugby, da oggi, non fa più parte del campionato di Serie A girone 1 e, di conseguenza, del rugby che conta!

È arrivata l’ufficialità del ritiro della prima squadra dal campionato. La società etnea, infatti, nella giornata di oggi ha inviato una comunicazione ufficiale alla Fir di rinuncia a proseguire la partecipazione nel torneo di A1. Ciò che si temeva, dunque, si è manifestato in tutta la sua amarezza e inevitabile delusione. Una fine ingloriosa ed inconcepibile se si pensa che sino a non più di sette mesi fa la squadra etnea rappresentava il vanto per tutto il movimento della palla ovale del meridione, militando nel massimo campionato nazionale d’Eccellenza.

L’appello lanciato dalla società verdeblù, nella persona del presidente Rudy Valastro, è rimasto totalmente inascoltato, sia sul fronte degli enti pubblici locali e regionali che in seno alla piccola e media classe imprenditoriale. Davanti a tale ottusità il sodalizio etneo non ha potuto far altro che prendere la decisione più coraggiosa e, al tempo stesso, più logica. L’onere di portare avanti, in tal modo, una stagione già segnata da mille problematiche sarebbe stato certamente azzardato. Onore, invece, alla dirigenza del San Gregorio Catania che ha guardato in faccia la realtà ed ha assunto la decisione più sofferta.

Nessuna dichiarazione ufficiale per il momento da parte dei massimi dirigenti etnei. Nei prossimi giorni arriveranno le delucidazioni del caso da parte di presidente e dirigenti, che, al momento – com’è comprensibile –, non hanno molta voglia di parlare.

D’ora in avanti il San Gregorio Catania si concentrerà esclusivamente sul settore giovanile, ovvero sulla cura e sviluppo dei nuovi talenti della palla ovale. Si punterà tutto, infatti, sulla bontà del lavoro svolto in questi anni dai preparatissimi tecnici verdeblù con le nuove leve sicilia

4 dicembre 2012
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento