ELEZIONI POLITICHE 2013 TAGLIO DI PO (ROVIGO) Secondo il sindaco Francesco Siviero il risultato è in linea con le precedenti consultazioni elettorali

Il programma del primo cittadino non cambia


Il sindaco di Taglio di Po Francesco Siviero (foto a lato) commenta il risultato delle elezioni politiche nel suo comune, dove il centrodestra ed il Movimento 5 stelle hanno abbondantemente superato il centrosinistra, vittorioso alle elezioni comunali del 2012. Secondo il primo cittadino, l’esito delle politiche è in linea con le aspettative e non un giudizio al suo operato. Il boom del M5s fa parte del “momento storico”


Taglio di Po (Ro) - A Taglio di Po il centrodestra ha vinto le elezioni politiche con un distacco di oltre 16 punti percentuali dal centrosinistra. Il dato è pesante: nove mesi dopo l’elezione del sindaco Pd Francesco Siviero, il suo partito è stato superato sia dal centrodestra sia dal Movimento 5 stelle che ha ottenuto circa il 27% tra Camera e Senato.

Per il primo cittadino, però, il risultato del voto non è un giudizio sul proprio operato. Ciò che lo stupisce, anche se se l’aspettava, è il risultato dei grillini. “Avevamo accreditato il Movimento 5 stelle intorno al 20% - spiega - invece è andato oltre il 25, visto il momento storico, questo risultato ci sta”.

“Il risultato definitivo - prosegue - è comunque in linea con gli anni scorsi. Qui ha sempre prevalso il centrodestra, non lo ritengo un voto al mio lavoro”. Il primo cittadino ha vinto le elezioni comunali del 2012 perché “si era creata una situazione strana, erano state presentate quattro liste concorrenti”.
Siviero, quindi, promette che continuerà ad amministrare secondo il proprio programma.

5 marzo 2013
Studio legale Fois 468x60




Correlati: