IMPIANTI SPORTIVI ROVIGO La regione per mano di Massimo Giorgetti consegna all’amministrazione comunale un milione di euro per il completamento dei lavori di riqualificazione dello Stadio Battaglini

Ora si può sognare la finale scudetto

Massimo Giorgetti consegna al sindaco Bruno Piva un milione di euro per il Battaglini. Francesco Zambelli non ci crede ancora
Zambelli ringrazia Giorgetti per il finanziamento al comune
AllenaMente 730x90

Il vice governatore Massimo Giorgetti da la speranza al presidente della Rugby Rovigo Delta, Francesco Zambelli, di poter ospitare al Battaglini la finale del campionato italiano di Rugby, consegnando un milione di euro per il completamento dei lavori di riqualificazione iniziati nel 2009. Grande gioia da parte degli assessori comunali e Isi Coppola contrapposta agli immensi ritardi creati dalla gestione economica della passata amministrazione che ha bloccato il finanziamento per ben due anni rischiandolo di perderlo




Rovigo - Massimo Giorgetti ha voluto consegnare personalmente l’assegno da 969mila euro al sindaco Bruno Piva per il completamento dei lavori di ristrutturazione dello stadio Battaglini di Rovigo iniziati nel 2009. 

“In zona Cesarini o all’ottantesimo minuto, il comune di Rovigo è riuscito ha completare la documentazione con la quale in regione siamo riusciti ad approvare la delibera per erogare il contributo economico - spiega il vice governatore Massimo Giorgetti - questo contributo va a completare tutta una serie di interventi di riqualificazione previsti dei contratti di quartiere come la riqualificazione del Palazzetto dello sport”. 

Per il presidente della Rugby Rovigo Delta, Francesco Zambelli, “un sogno che si avvera, non mi sembra ancora vero”. La prima fase di lavori, svolti con la passata amministrazione comunale, erano intervenuti per adeguare l’impianto sportivo per i mondiali under 20 di rugby. L’auspicio di Zambelli è quello di rispondere alle esigenze della federazione italiana rugby che classifica il Battaglini non ancora idoneo per ospitare la finale di Rugby del campionato di Eccellenza nel 2014. “Abbiamo tempo sino al 30 aprile 2014 per adeguarci ma non so se ce la faremo”. Il sindaco Piva interviene “possiamo fare i miracoli!” .

Rifacimento dei paramenti esterni della tribuna Lanzoni, con la sostituzioni dei serramenti e l’eventuale installazione di un piccolo impianto fotovoltaico, la realizzazione di una nuova palestra sono gli interventi più urgenti oltre a creare un sala stampa adeguata per la finale di campionato. “Sono assai felice quando si guarda al futuro - afferma Isi Coppola - non nascondo le immense difficoltà che abbiamo ereditato dalla passata amministrazione. Ci sono voluti due anni, due esercizi finanziari per sistemare i conti di Azzalin solo su questo intervento di riqualificazione e qui mi fermo. Guardiamo avanti e pensiamo a come questa struttura di eccellenza possa migliorare ulteriormente”. 

Finita la conferenza stampa, Massimo Giorgetti ha voluto svolgere la prima riunione operativa con il sindaco, gli assessori, il presidente Zambelli e l’amministratore delegato della società Nicola Azzi.


Marco Terrestri

15 ottobre 2013
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento