SPORT & TV Non hanno ancora fatto breccia verso i Network italiani trovando spazio nelle programmazioni Nazionali, ma sarà solo questione di tempo

Idea originale ed unica nel suo genere

Le riprese di Sport Crime allo stadio Battaglini di Rovigo con protagonisti anche i Bersaglieri
Daniela Scalia & Max Mazza
Luca Tramontin
Baccaglini VW locator

Luca Tramontin (foto a lato) ha preso ispirazione dalle molte storie, alcune anche incredibili, che ha visto o vissuto in tanti anni di sport. Storie che ha messo assieme con quelle raccolte da Daniela Scalia e che ha poi modellato e arrangiato fino a ottenerne la sceneggiatura per questa serie di telefilm.


Rovigo - Il "Battaglini", la "casa del rugby italiano" che da qualche tempo ha accolto anche la prima squadra italiana di football gaelico, per due giorni si è trasformato in un set cinematografico ospitando le riprese di una delle puntate della serie televisiva "Sport Crime", ideata e realizzata dal cronista e opinionista sportivo Luca Tramontin che con la collega Daniela Scalia ne è anche il protagonista.

L'idea, originale e unica nel suo genere, si basa su una serie di casi e investigazioni sportive tutte scritte, dalla prima all’ultima riga, da Luca Tramontin che per raccontarle nel film ha preso ispirazione dalle molte storie, alcune anche incredibili, che ha visto o vissuto in tanti anni di sport. Storie che ha messo assieme con quelle raccolte da Daniela Scalia e che ha poi modellato e arrangiato fino a ottenerne la sceneggiatura per questa serie di telefilm. 

Un progetto davvero interessante che però non ha incontrato, almeno per il momento, i favori delle televisioni italiane, anche se italiane sono le figure chiave della “squadra” di produzione, dal regista Max Mazza, ex Rai, alla troupe ferrarese di Memetika al responsabile delle musiche Walter Dal Farra. La serie infatti verrà prodotta e doppiata per il mercato internazionale con una partnership tra India, Svizzera e Inghilterra. 

Un'altra curiosa storia tipica delle tante "assurdità all'italiana" che vede come protagonisti due bravi giornalisti veneti capaci di creare e lavorare su un qualcosa di davvero innovativo che però non viene capito e apprezzato nel Paese d'origine. Daniela e Luca però non si sono fermati certo davanti a queste difficoltà e anzi hanno rilanciato chiedendo e ottenendo di girare alcune delle puntate proprio in Italia. Così, da Polcenigo fino a Rovigo, allo Stadio "tempio" del rugby Italiano, l'investigatore Dabs (interpretato dallo stesso Tramontin) ha potuto lavorare sui suoi difficili casi sportivi con la bellissima Daniela. Per entrambi la location del "Battaglini" è stato un set perfetto per girare le scene di "Sport Crime" e anche la città di Rovigo ha fornito un'adeguata scenografia grazie a quella "nebbiolina" leggera tipica, in questa stagione, delle serate polesane e che ha regalato alle riprese quella nota di mistero in più!

La realizzazione di questa puntata, dove si parlerà di "gialli" legati al mondo del rugby e del football gaelico e che speriamo prima o poi di avere la fortuna di vedere anche sui nostri teleschermi, è stata possibile grazie alla collaborazione della società Rugby Rovigo Delta che ha messo a disposizione della troupe di "Sport Crime" l'impianto sportivo per tutto il tempo necessario alle riprese, ma anche i propri atleti e lo staff tecnico formato dai disponibilissimi Andrea De Rossi e Pippo Frati impegnati nell'allenamento prima dell'incontro di campionato con la Rugby Lazio che regalerà il primato in classifica ai "Bersaglieri", ma anche a Fausto Forzato e allo staff della "Casetta Rossoblu" per l'indispensabile servizio di ristoro nelle pause delle riprese.

Insomma, come nella miglior tradizione rugbistica, un lavoro di squadra che ha messo assieme per due giorni sport e cultura al servizio di un progetto televisivo che si preannuncia di sicuro successo!

Raffaello Franco

 

13 novembre 2013
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Confartigianato evento 21 novembre 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento