RUGBY ECCELLENZA Romulo Acosta, 21 anni compiuti il 1 settembre scorso, un metro e 82 per 112 chili, è il nuovo tassello del Petrarca Padova. Argentino proveniente dal Tucuman, è un pilone sinistro

Novità in prima linea per i tutti neri

Staibano è in via di recupero, l'allarme prima linea per il Petrarca pero' non è finito
Confartigianato Polesine 11 dicembre 2018

Romulo (foto a lato) ha giocato spesso anche nella selezione di Tucuman, che ha appena vinto il campionato argentino travolgendo in finale Rosario. Resterà agli ordini di Moretti e Salvan in prova fino a fine gennaio. Il Petrarca è corso ai ripari dopo una serie di infortuni che hanno colpito il reparto di prima linea con Furia out per 5 mesi, Mercanti per almeno 60 giorni e Staibano sta recuperando.


Rovigo - Arrivato a Padova nella serata di giovedì, inizia venerdì l’attività con il Petrarca, l’italo- argentino Romulo Acosta, 21 anni compiuti il 1 settembre scorso, un metro e 82 per 112 chili, che gioca pilone sinistro, ma che si può adattare anche alla destra della prima linea. Miglior giocatore del suo club, Los Tarcos di Tucuman, nella stagione appena conclusa, Romulo ha giocato spesso anche nella selezione di Tucuman, che ha appena vinto il campionato argentino travolgendo in finale Rosario.

“E’ un giocatore di passaporto italiano che arriva in prova fino alla fine di gennaio - spiega il ds del Petrarca Corrado Covi - e che se poi si inserirà bene nel gruppo rimarrà naturalmente fino alla fine della stagione. Avevamo bisogno di un uomo di prima linea, reparto dove siamo colpiti da molti infortuni. Tra gli altri Furia, che sarà operato nei prossimi giorni alla schiena dal dottor Massimo Balsano, con tempi di recupero tra i 4 e i 5 mesi, e Mercanti, fermo per un guaio al ginocchio almeno fino a fine gennaio. In via di recupero Staibano, mentre Leso e Novak, acciaccati, hanno giocato le ultime partite non in perfette condizioni”.

 

12 dicembre 2013
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Weekend di passione ovale

    RUGBY GIOVANILE Tutte le partite della Monti Rugby Rovigo Junior di domenica 9 dicembre: Cadetta e Under 16 inaugureranno i nuovi spogliatoi

  • Il saluto discreto dell’ex presidente rossoblu

    RUGBY ROVIGO DELTA Nicola Azzi decide di non replicare alle “volgari, violente offese” che gli sono state rivolte, e ringrazia, chiudendo il rapporto iniziato nel 2010 con eleganza

  • Martedì l’assemblea, Zambelli al comando salvo colpi di scena

    RUGBY TOP12 Statiche in miglioramento per la FemiCz Rovigo che nelle ultime due giornate di campionato ha scalato la classifica. Martedì sera si ufficializza il vertice della società

  • Entrambe vittoriose le franchigie

    RUGBY GIOVANILE ROVIGO Importante successo del Ftgi Polesine U18 a Mirano e primo posto, successo anche per l’Under 16 del Casale sul Sile 

  • Fine settimana avaro di soddisfazioni 

    RUGBY GIOVANILE Doppia sconfitta per il Villadose (Rovigo) con Under 18 ed U16, prima partita per l’U14, mini rugby neroverde di scena su più campi

  • Grande rimonta della Borsari

    RUGBY SERIE A Bella vittoria del Badia (Rovigo) 38-25 sull’Udine e quinto posto in classifica meritato per la squadra di Lodi. Esordio in biancazzurro per Mantovani con marcatura pesante

  • Doppio successo rossoblù 

    RUGBY GIOVANILE Importante vittoria dell’Under 18 del Rovigo contro il Valsugana (19-15), anche la Cadetta vince senza problemi con i Rangers Vicenza 36-14

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento