POLITICA ROVIGO Il consigliere di maggioranza Nicola Settini porta un nuovo attacco frontale al sindaco, ad essere al centro dell’interrogazione la modifica all’articolo 23 delle norme tecniche di attuazione del piano particolareggiato di Interporto

Sul cavallo di battaglia di Piva il sospetto di inciucio con l'opposizione

Strenne in Piazza Natale 2018
Era stato un cavallo di battaglia per il sindaco Bruno Piva in campagna elettorale la modifica dell’articolo 23 delle norme tecniche di attuazione del piano particolareggiato di Interporto, per favorire nuovi insediamenti, argomento che ha fatto breccia nelle associazioni ma da tre anni nessuna modifica è stata apportata. Il consigliere comunale Nicola Settini attacca il primo cittadino

Rovigo - Smarcatosi da qualsiasi logica di appartenenza al gruppo di maggioranza che fa a capo al sindaco Bruno Piva, il consigliere comunale Nicola Settini inizia ad affondare i suoi colpi al primo cittadino, al centro della contestazione la mancata modifica del regolamento delle norme tecniche di attuazione del piano particolareggiato di Interporto, precisamente dell’articolo 23 che impedisce nuovi insediamenti produttivi.

“Perché l'impegno preso in campagna elettorale da parte del sindaco nei vari incontri con le categorie produttive, e non solo, di modificare tale assurda norma non è ancora stato preso in considerazione? - afferma Nicola Settini - vi sono, come si mormora nei vari corridoi della amministrazione, accordi palesi od occulti con parte della minoranza per non portare in consiglio la discussione su tale articolo? la "morbida" opposizione che da tempo si vede in consiglio è legata a questo argomento? vi è, almeno in termini teorici, la volontà di cambiare una norma da "ambientalismo municipale talebano" che, probabilmente, è l'unica al mondo vigente in una area industriale?”. 

Più volte anche altri esponenti di Forza Italia hanno evidenziato come l’articolo 23 impedisca ad imprenditori di poter concludere i propri investimenti dell’area industriale di Rovigo. L’interrogazione che Nicola Settini ha protocollato a Palazzo Nodari ed indirizzata al primo cittadino è significativa e sottolinea il pensiero politico di centrodestra che dovrebbe dare slancio ad iniziative private ma che in tre anni di amministrazione Piva non ha dato modo di potersi compiere.
15 maggio 2014
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento