CRISI DI MAGGIORANZA ROVIGO Simone Bedendo e Roberto Areggi della Lega Nord in attesa della nomina in giunta da parte di Bruno Piva. Michele Martinello pronto per la presidenza di Asm Set

Si è capito con chi sta il sindaco

Baccaglini VW locator
Sarebbe questione di poche ore e il sindaco Bruno Piva dovrebbe nominare i due nuovi assessori: Simone Bedendo e Roberto Areggi che stanno aspettando la chiamata a palazzo Nodari per firmare l'incarico dal segretario generale. Il sindaco quindi avrebbe sposato la linea politica del Carroccio, abbandonando definitivamente la scelta di recuperare Nicola Settini e Valter Roana, esponenti della Forza Italia che risponde a Mauro Mainardi e Renzo Marangon, decidendo così di scegliere l'altra linea di forzista quella di Andrea Bimbatti e Isi Coppola

Rovigo - I giochi sono fatti, o quasi. Il consigliere comunale Simone Bedendo è in trepidante attesa della chiamata da parte del sindaco Bruno Piva per la nomina ad assessore. "Mi aspetto il referato al personale - commenta -  comunque l'accordo è stato raggiunto manca solamente l'ok di Antonello Contiero per il nome di Roberto Areggi". Il lungo periodo di stand by politico ed amministrativo sembra essere finito. Da venerdì scorso, quando il sindaco si è battuto per riconfermare il leader del Carroccio polesano alla guida di Interporto, la situazione era già chiara: Piva ha deciso di sposare una linea politica che si basa sulla fedeltà di diciassette consiglieri comunali, perdendo definitivamente altri due consiglieri che avevano ormai dimostrato la loro "disaffezione" alla governance della città.

Il quadro politico rodigino quindi si va a disegnare in maniera concreta: con la nomina di Antonello Contiero a presidente di Interporto, di Simone Bedendo e Roberto Areggi assessori, e del prossimo presidente di Asm Set Michele Martinello, Piva ha deciso di scaricare la componente di Forza Italia che fa riferimento a Mauro Mainardi e Renzo Marangon, quindi di conseguenza a Stefano Bellinazzi, Ezio Conchi, Nicola Settini e Valter Roana. Chiara quindi la posizione di Piva, affine a Forza Italia di Andrea Bimbati e Isi Coppola, oltre a quella che diventerà evidente a ore del Carroccio dell'amico Flavio Tosi.
Se tutto proseguirà secondo questa direttrice il sindaco è certo di essersi accaparrato la longevità amministrativa per arrivare sino a fine mandato.

"Siamo alla svolta positiva - ha affermato Simone Bedendo - gli accordi che abbiamo preso sono ormai in fase di realizzazione, non ultimo il tentativo di Roana e Settini di ritornare col gruppo di maggioranza avendo in cambio un assessorato, ma questo non gli verrà dato. Quindi il gruppo della ex Lega vedrà anche l'entrata in consiglio comunale di Michele Capanna, al mio posto, e di Claudia Pietropoli al posto di Michele Martinello, perché se rimarrà consigliere comunale non potrà percepire l'indennità di carica in Asm Set". Due nuovi consiglieri comunali tradizionalmente sostenitori di Tosi.

Intanto l'azione di disturbo da parte di Nicola Settini prosegue a ritmo incessante, il consigliere comunale ha protocollato la seconda interrogazione in pochi giorni, questa volta viene richiesta al sindaco spiegazione in merito ad Ecoambiente, i rapporti tra comune ed ente oltre ai pagamenti che il comune non avrebbe effettuato del servizio. Valter Roana non nasconde che la decisione del sindaco è da considerarsi "scellerata": "Non capisco come possa perdere in un colpo solo oltre duemila voti, sicuramente con questa decisione la maggioranza dei cittadini non sarà più col primo cittadino". Dall'opposizione nessun segnale nuovo.
19 maggio 2014
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento