ELEZIONI COMUNALI STIENTA (ROVIGO) Cristiano Corazzari ha protocollato a Venezia le sue dimissioni da consigliere regionale, ruolo incompatibile con la carica da sindaco

"Grazie Zaia, ora mi dedico al mio paese"

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
Dopo aver sbaragliato il feudo di sinistra di Stienta Cristiano Corazzari si dimette da consigliere regionale ed è pronto ad iniziare il cammino come sindaco del suo comune

Stienta (Ro) - Se si è sindaco di un comune non si può essere contemporaneamente consigliere regionale. Cristiano Corazzari ha protocollato a Venezia le sue dimissioni da consigliere per prendere possesso dell’amministrazione comunale. Scelta coraggiosa per Corazzari che dal punto di vista economico passa da uno stipendio da 6mila euro medio in regione a poco meno di un migliaio di euro al mese in comune 

“A seguito della mia elezione a sindaco di stienta ho firmato le mie dimissioni dal consiglio regionale veneto con decorrenza 1 giugno 2014 - afferma Corazzari - è stato per me un onore rappresentare il Polesine insieme al presidente Zaia. Ringrazio tutti colleghi i collaboratori ed i tanti cittadini che mi hanno sempre supportato, un ringraziamento particolare ai leghisti polesani, al presidente Zaia, a Giampaolo Gobbo ed al gruppo della lega. In bocca al lupo a Stefano Falconi che mi sostituirà”. 
29 maggio 2014
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento