SCUOLA ROVIGO Un mese di tempo, dal 15 gennaio al 15 febbraio, per i genitori che dovranno iscrivere i propri figli alla classe prima in una delle tredici scuole primarie rodigine. Partono gli open day e gli incontri con i familiari

Scelta delle elementari, istruzioni per l'uso

Al via dal 15 gennaio, nelle scuole primarie dei quattro Istituti comprensivi di Rovigo, le iscrizioni online alle classi prime elementari. Inoltre per i genitori che vogliono approfondire le varie offerte, le 13 scuole statali e la paritaria Sichirollo hanno organizzato incontri informativi e l'open day


 

Rovigo - Sono 13 le scuole primarie dei quattro istituti comprensivi del comune di Rovigo che potranno essere scelte dai genitori dei bambini che entreranno a far parte della classe prima elementare per per l'anno scolastico 2015-2016.

Come prescritto dal Ministero, le iscrizioni dovranno essere effettuate online dal 15 gennaio al 15 febbario: dopo aver individuato la scuola d'interesse i genitori dovranno registrarsi sul sito www.iscrizioni.istruzione.it, per poi compilare la domanda in tutte le sue parti ed inviarla una volta finita. A questo punto dovranno solo attendere una risposata via posta elettronica dal sistema Iscrizioni online dell'avvenuta registrazione. Le famiglie prive di strumentalizzazione informatica non dovranno preoccuparsi: possono chiedere la compilazione della domanda di iscrizione rivolgendosi alla segreteria di uno dei quattro istituti.

Al Rovigo 1 riceveranno il martedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13, su appuntamento invece il giovedì dalle ore 15 alle 17 ed il sabato dalle 9 alle 13. Per l'istituto Rovigo 2 e 3 la segreteria è disponibile il mercoledì, il venerdì ed il sabato dalle ore 9 alle 13 mentre il martedì pomeriggio dalle 15 alle 18. Infine per l'istituto comprensivo Rovigo 4 la segreteria riceve il mercoledì, il venerdì ed il sabato dalle ore 9 alle 13 ed il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18.

Oltre a partire con le iscrizioni i vari dirigenti dei quattro istituti comprensivi rodigini hanno deciso di organizzare incontri ed open day nelle diverse scuole: Maria Rita Pasqualin, dirigente scolastico dell'istituto comprensivo Rovigo 1, terrà una riunione con i genitori venerdì 16 gennaio 2015 alle ore 17.30 in cui illustrerà il piano dell'offerta formativa della scuola primaria Giovanni Pascoli in via Tintoretto 1. Inoltre nello stesso giorno alle ore 17 gli insegnanti saranno a disposizione per accompagnare i genitori a visitare la scuola.

Aperte martedì 20 gennaio le tre scuole primarie dell'istituto comprensivo Rovigo 2 della dirigente scolastica Maria Vigna: la primaria Miani, in via Corridoni 1, dalle 16 alle 18, alla Donatoni in via Mameli 26 dalle 15.30 alle 17.30 mentre alla primaria Dell'Amicizia in via dei Mille 412 a Mardimago dalle 14 alle 16.

Fabio Cusin invece, preside dell'istituto Rovigo 3, fornirà ai genitori informazioni sulle caratteristiche delle quattro scuole primarie in giornate diverse: lunedì 19 gennaio a Sant'Appolinare in via della Conciliazione 7, mercoledì 21 alla Mattioli in via Vittorio Veneto 61A, giovedì 22 alla Colombo in via San Cirpiano nella frazione di Sarzano e venerdì 23 gennaio alla Giovanni XXIII in viale Oroboni 2. Tutti e quattro gli incontri informativi si terranno alle ore 18.

In tre delle cinque scuole primarie dell'Istituto comprensivo Rovigo 4 della dirigente Paola Malengo, la Duca D'Aosta in via Gallani 20 nel quartiere San Pio X, la Maini di Borsea, e la Aldo Moro a Boara Polesine, sono già stati effettuati gli incontri. Nella scuola di Granzette in via Ramazzina 2 e nella primaria Milan in via Merlo 45 di Grignano Polesine gli incontri si terranno rispettivamente i giorni 15 e 16 gennaio alle ore 18.

Infine per chi avesse problemi con gli orari lavorativi le primarie Giovanni XXIII a San Bortolo e Dell'Amicizia di Mardimago sono organizzate con classi a tempo pieno e le domande dovranno essere presentate presso gli uffici dell'istituto comprensivo di riferimento.

Infine da segnalare la scuola paritaria Sichirollo, in via Sacro Cuore, che tra l'altro ha un'offerta formativa particolare ed innovativa: "a scuola senza zaino" (leggi articolo), riconosciuta a livello nazionale e già diffusa in altre regioni. 

Marta Bellini

14 gennaio 2015
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Cercasi 300 supplenti disperatamente

    SCUOLA PROVINCIA DI ROVIGO L'ufficio scolastico provinciale dovrà reperire 291 insegnanti per coprire i buchi di organico, soprattutto per il settore dell'insegnamento di sostegno

  • Chiedono interventi concreti

    BARICETTA (ROVIGO) Sulla questione della scuola che accoglie anche bambini di Valliera, Ca’ Emo, Fasana e dei comuni vicini, infuria ancora la polemica dopo la cancellazione della prima classe

  • Orari e costi per fare i compiti dopo le lezioni

    SERVIZI COMUNE STIENTA (ROVIGO) Attivato per il prossimo anno scolastico servizio di doposcuola per i bam­bini della pr­imaria che sarà gestito dalla cooperativa Lilliput 2

  • Una questione di numeri: con 3 iscritti in prima non si va da nessuna parte

    SCUOLA BARICETTA (ROVIGO) Il grido di allarme di Don Paolo Marcello ha sollevato un polverone, la risposta di Fabiano Paio dell’Istituto Comprensivo "Adria due"

  • Gemellaggio che arricchisce

    INIZIATIVE CEREGNANO (ROVIGO) Scambio giovanile in Polesine tra i ragazzi di Ceregnano e Torres Vedras 

  • Il grido di allarme 

    BARICETTA (ROVIGO) La scuola rischia di chiudere e Don Paolo Marcello attacca il Dirigente scolastico, l’Amministrazione e i politici tutti 

  • Finisce la scuola, tutti all'animazione

    INIZIATIVE OCCHIOBELLO (ROVIGO) Grande successo per le quattro settimane del primo campo estivo alla scuola dell’infanzia Beata Maria Chiara Nanetti di Santa Maria Maddalena