SECONDARIA DI PRIMO GRADO ROVIGO Aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2015/2016. Dal 16 al 24 gennaio organizzati gli incontri con i genitori per presentare i corsi delle sei strutture

Al via le opzioni delle scuole medie in città

TedxRovigo

Tempo fino al 15 febbraio per le famiglie che devono iscrivere i loro figli alla scuola media per effettuare domanda presso una delle sei strutture del territorio comunale rodigino. La procedura, è completamente on line e dovrà effettuarsi previa registrazione al sito iscrizione.istruzione.it. Al fine di fornire uno sguardo alle loro offerte formative tutte le scuole organizzano incontri con i genitori interessati. Tra le novità la proposta di un indirizzo musicale della scuola “Casalini” e la richiesta di attivazione di corsi analoghi da parte degli istituti comprensivi Rovigo 1 e 4


 

Rovigo - Sono aperte, fino al 15 febbraio, le iscrizioni per le sei scuole medie del territorio comunale di Rovigo. La procedura, che dovrà esser effettuata esclusivamente on-line, prevede che le famiglie si registrino presso il sito www.iscrizione.istruzione.it. Qui dovranno compilare la domanda ed inviarla alla scuola da loro prescelta. Il sistema “iscrizioni on line” notificherà in tempo reale, via mail, l’avvenuta registrazione  e consentirà ai genitori di seguire l’iter della loro domanda .

Le famiglie sprovviste di strumentazione informatica possono chiedere la compilazione della domanda di iscrizione alle segreterie dei vari istituti comprensivi di cui le scuole fanno parte. 

Al fine di consentire alle famiglie di avere tutte le informazioni necessarie tutte le scuole organizzano una serie di incontri per presentare le loro offerte formative. 

La Bonifacio che fa parte dell’istituto comprensivo Rovigo 1 diretto da Maria Rita Pasqualin, organizzerà un’incontro martedì 20 gennaio alle ore 17.30 presso i locali dell’istituto. Terminata la riunione, gli insegnanti accompagneranno poi gli interessati ad una visita degli ambienti scolastici.

Sono rispettivamente giovedì 22 alle ore 17.30 e venerdì 23 gennaio alle 18 gli open day delle scuole Venezze e Parenzo dell’istituto comprensivo Rovigo 2, il cui dirigente scolastico è Maria Vigna. Dato che la scuola media Venezze è convenzionata con l’omonimo conservatorio la riunione del 22 gennaio si terrà presso l’auditorium di quest’ultimo in via Pighin. Per poter chiedere l’amissione al conservatorio rodigino i genitori, che hanno contestualmente richiesto l’iscrizione alla Venezze dovranno presentare, entro il 24 gennaio la domanda per l’esame di idoneità. Qui dovranno scegliere il corso per cui vogliono chiedere l’ammissione specificando lo strumento musicale.

L’istituto comprensivo Rovigo 3, amministrato da Fabio Cusin e la scuola media Casalini, che ne fa parte, incontreranno i genitori venerdì 16 gennaio alle ore 17.30 presso la sede scolastica. Qui il dirigente scolastico illustrerà l’offerta formativa che prevede, oltre ai corsi ordinari di 30 ore di cui uno con due rientri pomeridiani, anche l’indirizzo musicale. Il nuovo indirizzo musicale della Casalini, non si propone di formare musicisti professionisti, ma di “allargare gli orizzonti dei nostri ragazzi, sollecitare i loro talenti ed educarli attraverso le esperienze della musica d’insieme” come espresso da Cusin nella lettera indirizzata alle famiglie. Mentre i genitori saranno impegnati nella riunione i bambini presenti potranno partecipare a dei laboratori di arte, musica, letteratura e scienza curati dai docenti scolastici.

La scuola Riccoboni e quella di Grignano Polesine dell’istituto Rovigo 4, diretto da Paola Malengo, apriranno le loro porte rispettivamente il 24 gennaio alle 17 e il 21 gennaio alle 17.30.

Sia l’istituto Rovigo 1 che Rovigo 4 rendono, inoltre, presente che entrambi faranno richiesta per l’attivazione di un corso musicale. Gli utenti potranno effettuare una scelta tra quattro strumenti e mentre sia il pianoforte che il violino sono disponibili in tutti e due i corsi, Rovigo 1 diffenzierà la propria offerta con una scelta tra clarinetto e chitarra, e l’istituto della Malengo, invece punterà sul violoncello e le percussioni.

Andrea Capuzzo

15 gennaio 2015
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Cercasi 300 supplenti disperatamente

    SCUOLA PROVINCIA DI ROVIGO L'ufficio scolastico provinciale dovrà reperire 291 insegnanti per coprire i buchi di organico, soprattutto per il settore dell'insegnamento di sostegno

  • Chiedono interventi concreti

    BARICETTA (ROVIGO) Sulla questione della scuola che accoglie anche bambini di Valliera, Ca’ Emo, Fasana e dei comuni vicini, infuria ancora la polemica dopo la cancellazione della prima classe

  • Orari e costi per fare i compiti dopo le lezioni

    SERVIZI COMUNE STIENTA (ROVIGO) Attivato per il prossimo anno scolastico servizio di doposcuola per i bam­bini della pr­imaria che sarà gestito dalla cooperativa Lilliput 2

  • Una questione di numeri: con 3 iscritti in prima non si va da nessuna parte

    SCUOLA BARICETTA (ROVIGO) Il grido di allarme di Don Paolo Marcello ha sollevato un polverone, la risposta di Fabiano Paio dell’Istituto Comprensivo "Adria due"

  • Gemellaggio che arricchisce

    INIZIATIVE CEREGNANO (ROVIGO) Scambio giovanile in Polesine tra i ragazzi di Ceregnano e Torres Vedras 

  • Il grido di allarme 

    BARICETTA (ROVIGO) La scuola rischia di chiudere e Don Paolo Marcello attacca il Dirigente scolastico, l’Amministrazione e i politici tutti 

  • Finisce la scuola, tutti all'animazione

    INIZIATIVE OCCHIOBELLO (ROVIGO) Grande successo per le quattro settimane del primo campo estivo alla scuola dell’infanzia Beata Maria Chiara Nanetti di Santa Maria Maddalena

Tra ville e giardini 2018