Condividi la notizia

Lo hanno accompagnato i Bersaglieri e i compagni di squadra

RUGBY ROVIGO "Addio piccolo santo della porta accanto”. Folla di sportivi di tutte le società ovali del Polesine per rendere omaggio al giovane Nicola Perin, scomparso la vigilia di Natale a soli 17 anni

0
Succede a:

L'omelia del parroco don Silvio Baccaro, più volte interrotta dalla commozione. "Sognavi di diventare un Bersagliere, ma lo sei stato. In questi due anni e mezzo" Sulla bara le maglie della FemiCz, della Monti Junior Rovigo e la sciarpa del Badia. Papà Roberto ha chiesto al capitano Matteo Ferro di accompagnare il feretro all’interno della Chiesa di Borsea per l’ultimo saluto, all'uscita è toccato ai sui giovani compagni di squadra. C’erano anche atleti, dirigenti ed allenatori del Badia, Villadose, Frassinelle e gli Old rossoblu, un bel gesto. Una ordinanza apposita per governare il traffico, emessa dal sindaco Massimo Bergamin, centinaia di persone che hanno riempito la chiesa, il sagrato, la strada. Presenti per il Comune gli assessori Gianni Antonio Saccardin ed Andrea Donzelli
Leggi l'articolo sulla scomparsa di Nicola Perin
Leggi i ringraziamenti della famiglia Perin

Articolo di Domenica 27 Dicembre 2015

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it