Condividi la notizia

Quando il caporale ha la gonna: “capetta” a processo

SICUREZZA SUL LAVORO ROVIGO L’accertamento dei carabinieri e dell’Ispettorato del lavoro cominciò a Chioggia e proseguì in Basso Polesine. A giudizio una marocchina socia di una coop. Le viene contestata l’intermediazione illecita e lo sfruttamento del la

0
Succede a:

I fatti si sarebbero verificati nell’estate del 2013, tra Chioggiotto e Basso Polesine. A giudizio si trova una cittadina marocchina, L. H. le sue iniziali, all’epoca dei fatti tra i soci di una cooperativa di servizi, che avrebbe lavorato nell’agricoltura, secondo la ricostruzione tracciata dal personale dell’Ispettorato del lavoro di Chioggia, che operò, meno di tre anni fa, col supporto del nucleo carabinieri specializzato in questo settore

Articolo di Lunedì 14 Marzo 2016

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it