SICUREZZA ROVIGO Gli esercenti del Centro commerciale Le Torri presentano un esposto in questura e domandano maggiori controlli delle forze dell’ordine. Segnalate risse, confusione, consumo e vendita di piccoli quantitativi di stupefacenti

Ragazzino pestato a sangue in una spedizione punitiva. Adesso basta  

Baccaglini VW Service
Adesso basta. Dopo vari interventi delle forze dell’ordine, sempre pronte ad accorrere a fronte delle richieste, gli esercenti che si trovano al centro commerciale Le Torri hanno deciso di rivolgersi alla questura per presentare un esposto e domandare maggiori controlli
 
Rovigo – L’episodio che ha fatto pensare a tutti “Adesso basta” è stata una vera e propria spedizione punitiva. Due giovani, forse moldavi, sono arrivati e hanno picchiato a sangue un ragazzino, pure lui straniero, abituale frequentatore del centro commerciale Le Torri. Un pestaggio violento, che ha provocato lesioni alla vittima, che ha riportato tagli, contusioni e la perdita di almeno un dente. Botte anche a un amico che aveva cercato di frapporsi tra lui e gli aggressori.
 
Ma non è finita qui: al momento di scappare a tutto gas in auto i due moldavi hanno anche urtato e danneggiato l’auto di una esercente del centro commerciale. Ma non era la prima volta che venivano segnalati episodi del genere. Numerosi gli interventi della Volante nelle settimane e nei mesi precedenti, con la polizia sempre pronta a rispondere alle richieste.
 
Ci sono stati episodi di vandalismo, con ripetute rotture di  decine di bottiglie di birra al posteggio sopraelevato del centro. Ma anche segnalazioni di sospetto consumo e spaccio di stupefacenti al dettaglio, con strani abboccamenti di giovani e comportamenti simili a passaggi di mano di qualcosa.

Non si era mai assistito però a qualcosa di tanto violento come il pestaggio dei giorni scorsi. E’ per questo che gli esercenti e quanti hanno una attività al centro commerciale hanno ritenuto di muoversi ufficialmente. La confusione, i sospetti, il fastidio sono una cosa. Una spedizione punitiva in piena regola qualcosa di molto diverso e molto grave.
 
E’ per questo che, nella giornata di lunedì 14 marzo, è stato depositato un esposto alla questura, con la quale si domandano maggiori controlli delle forze dell’ordine sia all’ingresso, che all’interno, che nel posteggio del centro commerciale Le Torri.
 
15 marzo 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento