PRO LOCO ADRIA (ROVIGO) Le performance coinvolgeranno anche i cittadini. La figura del grande Cieco rivivrà anche in video sul web e in fumetti, progetto sostenuto dalla Fondazione Cariparo attraverso il bando Culturalmente. Succederà a maggio, anticipazi

Un mese di suggestioni per ricordare il drammaturgo Luigi Groto

Baccaglini VW locator

Una serie di performance che coinvolgono un gruppo di giovani artisti e che avranno come minimo comune denominatore la volontà di valorizzare la figura di uno dei più grandi autori polesani di tutti i tempi



Adria (Ro) – Per la città di Adria il mese di aprile si preannuncia ricco di stimoli culturali grazie a un interessante e coinvolgente progetto della Pro loco di Adria, curato e diretto da Tobia Donà e Stefano Cagol. L'iniziativa, denominata "Una visione oltre", ruota attorno alla figura di Luigi Groto, scrittore adriese del '500, sensibile interprete di un territorio che riuscì a leggere in profondità, anche senza l'ausilio della vista irrimediabilmente persa in tenera età. 

Il progetto, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando "Culturalmente 2015", trae spunto dall'etimologia del termine coesione, ovvero connessione, coerenza. Sarà Stefano Cagol, artista di fama internazionale, a coordinare un gruppo di 15 artisti under 35 e a realizzare una serie di performance dalla forte valenza simbolica, che coinvolgeranno anche i cittadini.

Questi eventi che avranno luogo nel mese di maggio, saranno preceduti da tre workshop ospitati nei locali attrezzati della Fondazione Bocchi il 23, 24 e 25 aprile. Tre le conferenze in programma negli stessi giorni, nei locali della mansarda del Comune, rispettivamente tenute dal professor Antonio Lodo, dalla dottoressa Sandra Bedetti e da Alberto Felice De Toni, rettore dell'Università di Udine. 

Per la città l'iniziativa sarà occasione di riflessione e porterà alla creazione di numerosi video sulla città, a partire dalle suggestioni suscitate dalla figura di Groto e che saranno diffusi nel web. Dalla coesione tra istituzioni e associazioni locali scaturiranno tre spettacoli pubblici, destinati ad essere condivisi attraverso i social media e ad essere fruiti da un vasto pubblico.

"Non è stata trascurata - spiega la nota della Pro loco di Adria - la necessità di trasmettere alle nuove generazioni un'accurata conoscenza di Groto: tra i giovani artisti ci sarà infatti chi si occuperà di riportare alla luce la figura dell'illustre scrittore adriese attraverso i fumetti". 

8 aprile 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento