COMUNE ROVIGO Massimo Bergamin ha incontrato Vincenzo Capobianco, direttore regionale dell’Agenzia del Demanio, per istituire un cronoprogramma delle attività per la valorizzazione del patrimonio pubblico

Col Demanio c’è dialogo

TedxRovigo

Trasferimenti di 14 compendi immobiliari, valorizzazione di Parco Langer, soluzioni per la valorizzazione dell’ex Caserma Silvestri e del terreno Piazza d’armi Fuori Porta San Francesco sono stati i quattro temi affrontati da Massimo Bergamin con Vincenzo Capobianco, direttore regionale dell’Agenzia del Demanio. Incontri che continueranno ogni 15 giorni al fine di migliorare la logistica, il decoro e la funzionalità del patrimonio presente sul territorio di Rovigo 


 

Rovigo - Ha definito il cronoprogramma delle attività per la valorizzazione del patrimonio pubblico presente nel territorio di Rovigo il sindaco Massimo Bergamin che ha avuto modo di incontrare lunedì 18 aprile Vincenzo Capobianco, direttore regionale dell’Agenzia del Demanio.

Quattro i tavoli tecnici che sono stati condivisi ed avviati fra Bergamin e Capobianco: la definizione dei trasferimenti ex art. 56bis (federalismo demaniale) di 14 compendi immobiliari corrispondenti ad altrettante schede patrimoniali, la valorizzazione del compendio denominato Parco Alexander Langer, appartenente Al Demanio storico artistico, ora salvo dal Passante Nord (LEGGI ARTICOLO), l’individuazione di migliori soluzioni per la valorizzazione di porzione dell’ex Caserma Silvestri sulla quale il Demanio aveva già annunciato la riapertura dei termini entro il 31 dicembre per la riappropriazione della struttura (LEGGI ARTICOLO) e la valorizzazione del terreno Piazza d’armi fuori porta San Francesco. La Direzione regionale ed il Comune procederanno per la gestione delle attività con incontri quindicinali.

“Ringrazio il dottor Capobianco per la collaborazione e per la massima disponibilità dimostrata per individuare soluzioni rapide e costruttive. - ha affermato Bergamin - Insieme all’assessore Gianni Saccardin, agli uffici e alla maggioranza del Comune di Rovigo stiamo lavorando per sviluppare le zone strategiche della città al fine di migliorare la logistica, il decoro e la funzionalità del patrimonio presente sul nostro territorio”.

20 aprile 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • La conduttura mette a rischio gli alberi

    AMBIENTE ROVIGO Le associazioni e comitati ambientalisti uniti per impedire la realizzazione di una conduttura interrata per la distribuzione di gas metano situata lungo l'argine destro del canale Ceresolo

  • Studenti alla scoperta di parco Langer con Legambiente

    SCUOLA ROVIGO Istituto Bernini fa un’uscita sul campo per visitare l’area verde della Commenda e scoprirne le potenzialità, l’attività è promossa dal Csv

  • Week end sano e immerso nella natura in Commenda 

    AMBIENTE ROVIGO Le associazioni ed i comitati ambientali richiedono la tutela di parco Alex Langer. Sabato 8 e domenica 9 luglio l’iniziativa “Viviamo parco Langer” per la valorizzazione dell’area verde 

  • Il tribunale si allargherà sul vecchio carcere

    INCONTRO AL MINISTERO DI GIUSTIZIA ROMA Vertice in via Arenula tra Demanio, sottosegretario di Stato Cosimo Ferri e Comune di Rovigo organizzato da Diego Crivellari. L’ex caserma Silvestri ormai è "occupata"

  • Persa una grande opportunità 

    INFRASTRUTTURE ROVIGO Arriva la risposta da parte del Comune tanto attesa dal consigliere d’opposizione Antonio Rossini sulla progettazione futura dell’ex Caserma Silvestri ma non è positiva. L’attacco di Virna Riccardi del Pd: "Bastava avere un progetto"

  • Ex caserma, ci ha messo lo zampino l’Agenzia delle entrate

    INFRASTRUTTURE ROVIGO Salta al momento la possibilità del Comune di acquisire dal Demanio l’ex Silvestri: nel 2014 ha manifestato interesse per prima l’agenzia che controlla i tributi

  • "Ci stiamo muovendo per prenderci la Silvestri?"

    PROGETTI EX CASERMA ROVIGO Lo domanda il consigliere comunale Antonio Rossini, visto che il grande immobile del demanio è disponibile. "Perderlo avrebbe tante conseguenze negative"

Tra ville e giardini 2018