INCIDENTE SAN MARTINO DI VENEZZE (ROVIGO) Ciclista falciato da una vettura che poi è scappata. Lasciato a terra in un lago di sangue. Un 31enne finisce in prognosi riservata

Investito, lo trovano i passanti. E' grave. Caccia al pirata

Tra ville e giardini 2018

Gravissimo episodio nella serata di sabato 23 aprile in via dei Mille, San Martino di Venezze, poco prima dell'incrocio per Beverare. Erano circa le 19.30 quando un 31enne è stato trovato a terra, sanguinante, da alcuni passanti, a fianco della sua bici devastata dallo schianto



San Martino di Venezze (Ro) - Investito e speronato da un'auto in via dei Mille, a San Martino di Venezze, poi lasciato a terra in un lago di sangue. Un episodio allucinante, quello avvenuto verso le 19.30 di sabato 23 aprile nel piccolo Comune poco fuori Rovigo.

Sono stati alcuni passanti a trovare il giovane a terra, a fianco della bici devastata, deformata dallo schianto. Immediata la chiamata al 118 e ai carabinieri, accorsi sul posto. E' risultato trattarsi di un giovane romeno di 31 anni, portato al pronto soccorso di Rovigo.

Qui i medici gli hanno diagnosticato un grave trauma facciale, che motiva la decisione di riservarsi la prognosi. Le condizioni del giovane sono quindi gravi, ma non dovrebbe trovarsi in immediato pericolo di vita.

I carabinieri, con la consueta professionalità, si sono messi immediatamente a caccia del pirata della strada che si è dato alla fuga dopo l'incidente.

23 aprile 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati: