NUOTO ROVIGO Campione e grande maestro, Gianni Gross è stato anche presidente della Rhodigium Nuoto 2006, la società che gestisce le piscine di viale Porta Po. Ci ha lasciato all’età di 74 anni

E’ morto Gianni Gross

Gianni Gross
Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Gianni Gross è stato il presidente della Rhodigium nuoto fin dalla sua costituzione gestendo il polo natatorio di Rovigo. Socio del presidente regionale del Coni Gianfranco Bardelle, gestiva anche la piscina di Rosà in provincia di Vicenza. Olimpionico, è stato uno dei più forti nuotatori italiani, da allenatore ha guidato anche Novella Calligaris e la rodigina Laura Foralosso


Rovigo - Alle 14 di giovedì 30 giugno si è spento Gianni Gross. Icona del nuoto italiano Gian Corrado Gross era nato a Berlino 74 anni fa. Ha scoperto e allenato alla Patavium Novella Calligaris, la prima atleta italiana a salire sul podio olimpico nel nuoto. Ma non solo: era fondatore e presidente del Plain Team Veneto, la squadra di nuoto di serie A del Veneto, allenando i più forti campioni padovani e veneti tra Cinzia e Fabrizio Rampazzo, Piergiorgio De Felice, Alice Carpanese, Renata Spagnolo, Luca Dotto, Elisa Pasini. Ma anche il suo palmares di sportivo è di tutto rispetto: come atleta tesserato per la RN Florentia nel 1963 è entrato in Nazionale come ranista (100 e 200 metri ); ha collezionato otto titoli italiani Assoluti, dodici primati italiani fra individuali e staffette, un argento alle Universiadi del 1963, la partecipazione alle olimpiadi di Tokyo dove entrò in finale con la staffetta mista e l’oro ai giochi del mediterraneo del 1967. Agli stessi giochi, stabilì il primato italiano insieme a Boscaini, Fossati e Del Campo 

Come allenatore ha partecipato in qualità di tecnico federale alle olimpiadi di Los Angeles 1984, e agli europei di Roma 1983 e Sofia 1985. Era membro della commissione tecnica della Len. Gross era dedito all'allenamento e alla cultura fisica. Tutti i giorni era in palestra alla Padovanuoto per la sua consueta seduta di ginnastica: molto sportivo, ogni giorno si dedica allo sport per tenersi in forma. Spesso è la boxe che lo diverte (mitici i racconti sul “suo” sacco), ma sono i normali esercizi con cyclette, attrezzi e corpo libero il programma delle sue sedute. Sessioni di un paio d’ore belle dense e intense. A settembre del 2013 però, dopo un malore proprio in palestra fu operato al centro Gallucci immediatamente. Sottoposto ad una delicata operazione eseguita dal team dal professor Cosimo Guglielmi. Dopo una parziale ripresa aveva avuto una ricaduto ed era stato operato nel 2015. L'insorgenza di alcune complicanze poi lo hanno costretto ad una lunga degenza fino alla scomparsa. Gianni lascia tre figli: Silvia, ricercatrice a Chimica all’Università di Padova, Elisabetta che è informatica a Madrid e Federico che si occupa di piscine nell’area del Friuli ed è collaboratore della Fin riguardo il settore d'istruzione tecnica. Per suo espresso volere non verrà fatta nessuna commemorazione pubblica. 

Gianni Gross è stato il presidente della Rhodigium nuoto fin dalla sua costituzione gestendo il polo natatorio di Rovigo. Socio del presidente regionale del Coni Gianfranco Bardelle, gestiva anche la piscina di Rosà in provincia di Vicenza. 

Il presidente della Fin Paolo Barelli, il segretario generale Antonello Panza, il Consiglio federale, il presidente del gruppo ufficiali di gara Roberto Petronilli e tutto il mondo del nuoto lo ricordano con immenso affetto e partecipano al dolore dei familiari, degli amici e di tutti coloro i quali hanno avuto il privilegio di conoscerlo. 

 

 

 

30 giugno 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Secondo posto per società

    NUOTO DI FONDO ALTO ADRIATICO 2018 Adria nuoto (Rovigo) nella categoria master conquista una valanga di punti per la classifica

  • Quarantanove anni di storia sono un traguardo importante

    ROVIGO NUOTO I biancazzurri ricominciano gli allenamenti. Primo appuntamento agonistico ad ottobre con i master e il trofeo di Hallowen di Rosà per gli agonisti 

  • Giornate delle forti emozioni 

    NUOTO CAMPIONATI ITALIANI ROVIGO Erano tre gli alfieri dell’Adria Nuoto al Foro Italico di Roma. Belle sensazioni e qualche risultato incoraggiante

  • Cinque primati personali per i ragazzi occhiobellesi

    NUOTO Ai campionati italiani a Roma Alberto Navarri, Alessandro Burini e Lorenzo Nughes della società di Occhiobello si mettono in luce 

  • Una soddisfazione immensa

    NUOTO CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA ROVIGO Ben tre atleti dell’Adria nuoto staccano il pass per i nazionali di Roma 

  • Strepitosa Giulia Maggio

    ROVIGO NUOTO Alla Mediterranean cup Giulia Maggio con la maglia azzurra ha vinto la medaglia di bronzo nella 5 km di fondo, successo di squadra dell’Italia a pari merito con la Francia

  • Raffica di medaglie 

    NUOTO A Lignano Sabbiadoro (Udine) ottime prestazioni per gli atleti dell’Adria Nuoto (Rovigo) nella Open Water Swim competition 3.5 

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento