ECCIDIO DI VILLAMARZANA (ROVIGO) Solenne cerimonia in ricordo delle vittime della ferocia nazifascista. Le massime autorità della provincia riunite in paese

Un commosso ricordo dei 43 martiri

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
Una cerimonia, semplice e solenne, per ricordare l'eccidio di Villamarzana, commesso dai nazifascisti il 15 ottobre del 1944, quando vennero fucilate 43 persone, in massima parte di giovane età

Villamarzana (Ro) - Successe 73 anni fa, ma il ricordo è ancora vivo in tante persone del Polesine, anziani che ricordano quel giorno di tragedia. Il 15 ottobre del 1944, quando 43 persone, in massima parte giovani e giovanissimi, vennero fucilati dai nazifascisti, come rappresaglia per una azione dei partigiani che, in precedenza, avevano ucciso quattro tedeschi che tentavano di infiltrarsi.

La cerimonia, come da tradizione, si è tenuta a Villamarzana, dove sorge il monumento in memoria dei martiri. Presenti le massime autorità della provincia e varie persone, a testimonianza di come il Polesine ancora non abbia dimenticato.
16 ottobre 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento