VERDE PUBBLICO ROVIGO Le associazioni ambientaliste scrivono a carabinieri, Comuni e Veneto Strade, dopo gli abbattimenti cominciati sulla Regionale 443

Una è sventata, ma un'altra strage di tigli no

Baccaglini VW locator

I tigli da abbattere sono 25, dei quali circa la metà sarebbero già stati tagliati, con le associazioni ambientaliste che hanno chiesto chiarimenti per capire se saranno o meno rimpiazzati


Adria (Ro) - Una lettera inviata alla Soprintendenza, ma anche a Veneto Strade e ai Comuni di Adria, Ceregnano e Villadose, per capire esattamente cosa stia accadendo sulla strada regionale 443 che collega Adria a Rovigo. La medesima comunicazione è stata inviata anche ai carabinieri forestali. Le associazioni ambientaliste domandano chiarezza sull'abbattimento dei tigli che costeggiano la strada.

La Conferenza dei servizi sugli abbattimenti era stata convocata a ottobre (LEGGI ARTICOLO), ma quello che le associazioni ambientaliste, in particolare, vogliono sapere, è se gli alberi che cadono saranno sostituiti a breve da nuove piantumazioni.

I tagli sarebbero cominciati proprio in questi giorni, con un totale di 25 piante da tagliare, circa la metà delle quali sarebbero già cadute. Tra l'altro, le associazioni ambientaliste domandano anche le motivazioni esatte dei tagli.

 

 

5 febbraio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento