ISTRUZIONE ROVIGO Dal 2 al 4 marzo gli alunni del liceo Celio Roccati saranno i protagonisti del progetto “La sfida…possibile” conoscendo il calcio gaelico, il beach volley e l'handball one wall, vedendo film e incontrando campioni

Tre giornate dedicate interamente allo sport e ai suoi valori

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

I quasi 900 iscritti al liceo Celio Roccati di Rovigo nelle tre giorni avranno modo di cimentarsi in alcuni sport poco conosciuti o che non è facile affrontare nell'ambito scolastico, oltre a partecipare anche ad un cineforum ed un incontro con alcuni esperti del settore 



Rovigo - Con “La sfida…possibile” il liceo Celio Roccati di Rovigo aderisce alla proposta regionale di offrire agli studenti tre giornate dedicate interamente allo sport e ai suoi valori.

Per il 2, 3 e 4 marzo prossimi, i docenti Emanuela Buosi, Lino Carravieri, Monica Gallo, Rossella Moscatello e Paola Rossin hanno ideato un progetto che alternerà attività pratiche, partecipazione a un cineforum e un convegno di approfondimento sulle tematiche connesse alle sfide dello sport, con un’attenzione particolare dedicata alla storia del nostro territorio.

L’iniziativa ha preso il via dall’intento di far conoscere alle giovani generazioni alcuni sport poco conosciuti o che non è facile affrontare nell'ambito scolastico. Per questo saranno coinvolte alcune associazioni della zona: New Ascaro di Rovigo, che si occupa di calcio gaelico, handball one wall e rugby educativo; Noway ssd, che si occupa di tennis, beach tennis, paddle e beach volley. Per due giorni, 2 e 3 marzo, i quasi 900 iscritti dell’istituto rodigino si cimenteranno con attività pratiche per conoscere e provare gli sport, alternandosi nelle strutture e palestre della città.

Venerdì 3 marzo le classi del triennio parteciperanno anche a un cineforum con la proiezione e discussione di film tratti da storie vere su temi fondamentali come relazione tra sport, inclusione, discriminazione, riscatto sociale.

Per sabato 4 marzo sono infine in programma alcuni interventi di esperti, che verranno moderati da Elena Brigo, presidente dell’associazione Leonardo Da Vinci, e Maurizio Romanato, giornalista e scrittore. Ospiti dell’incontro saranno Nadia Bala, atleta nazionale di Sitting Volley; Alberto Guerrini, insegnante di biologia oltre che nuotatore senza frontiere e amante delle sfide impossibili; Federico Grandesso, autore del libro “A ruota libera”; Sandra Truccolo e Daniele Scarpa campioni olimpionici rispettivamente di tiro con l’arco e canoa; Raffaello Franco, autore del libro “Sogno irlandese: la storia curiosa degli sport gaelici in Polesine”.

17 febbraio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento