PATTINAGGIO ARTISTICO A Reggio Emilia l’Olimpica Skaters Rovigo ha partecipato ai campionati italiani con il gruppo Sincrolimpic e con ben due quartetti

Nono posto di tutto rispetto

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Nella categoria Sincronizzato, già campioni Regionali 2017, hanno gareggiato Sonia Belletti, Giulia Bortoloni, Francesca e Giulia Campaci (della società Asa Polisportiva Agna) Francesca Collo, Silvia Ferro con Giorgia e Ilaria Nai (della società Asa Polisportiva Agna), Marta Lazzarini, Sonia Olivieri, Giulia Rizzi, Giulia Stafa, Greta Tellarini, Emma Toso, Carla Tovo, Sara Turcato, Sara Vistosi e Alessia Zanaga che hanno coinvolto ed emozionato il numeroso pubblico presente con il loro disco Nuclear explosion. 


Reggio Emilia - Si è da pochi giorni concluso il campionato Italiano della specialità Gruppi Show e Precision, l’ultimo sotto l’insegna della Fihp che ora diventa Fisr, Federazione italiana sport rotellistici. L’evento si è svolto dal 16 al 19 marzo 2017 al Palasport “Giulio Bigi” nel pieno centro di Reggio Emilia ed è stato organizzato dalla società Skating Club Albinea che ha conquistato il titolo italiano 2017 con il suo gruppo sincronizzato Precision team Albinea.

All’evento ha partecipato l’Olimpica Skaters Rovigo sia con il gruppo Sincrolimpic che con ben due quartetti, uno in categoria massima e l’altro in divisione nazionale.

Nella categoria Sincronizzato, già campioni Regionali 2017, hanno gareggiato Sonia Belletti, Giulia Bortoloni, Francesca e Giulia Campaci (della società Asa Polisportiva Agna) Francesca Collo, Silvia Ferro con Giorgia e Ilaria Nai (della società Asa Polisportiva Agna), Marta Lazzarini, Sonia Olivieri, Giulia Rizzi, Giulia Stafa, Greta Tellarini, Emma Toso, Carla Tovo, Sara Turcato, Sara Vistosi e Alessia Zanaga che hanno coinvolto ed emozionato il numeroso pubblico presente con il loro disco Nuclear explosion. 

L’esibizione è stata come sempre coinvolgente ed emozionante, sia per le difficoltà tecniche, che per la coreografia e le musiche, ed anche questa volta ha lasciato il numeroso pubblico presente senza fiato. In questa occasione la squadra ha conquistato un nono posto di tutto rispetto pagando qualche sbavatura nell’esecuzione dovuta all’emozione per questo grande impegno, ed un’entrata in pista tra i primi numeri estratti. 

Le ragazze del Sincrolimpic hanno tenuto duro fino alla fine della gara dimostrando, rispetto all’anno scorso, un grande miglioramento sia dal punto di vista tecnico che umano; hanno saputo “fare gruppo” come non sempre riesce tra ragazze di diverse età con impegni personali diversificati tra scuola, università e lavoro; un grande plauso merita l’allenatrice Ylenia Grigolato che sta portando avanti questo gruppo di ragazze da qualche anno che con la propria esperienza (Ylenia è stata insieme a Sara Vistosi atleta del gruppo Sincro Roller di Bologna) ed i preziosi consigli del tecnico federale Barbara Calzolari allenatore del Sincro Roller che in questo campionato ha conquistato la piazza d’onore con il disco di gara “Redemption” e portando a casa il titolo italiano con la categoria Sincro Junior. 

Un grande lavoro a più mani è stato fatto anche grazie all’opera persuasiva e stimolante di Silvia Ferro, capitano del Sincrolimpic, sempre pronta ad incoraggiare, supportare, disciplinare questo gruppo di atlete che prima di essere atlete sono ragazze appassionatissime di questo sport ed in particolare di questa specialità.

I risultati si sono visti in 5 minuti di gara in pista ed hanno emozionato e commosso principalmente i genitori, primi fans di questo gruppo che collaborano a vario titolo per le trasferte della squadra.

Un ringraziamento al presidente dell’Olimpica Skaters, Carlo Tommasi, che segue con orgoglio le trasferte importanti e a tutto lo staff degli allenatori, capitanato dal tecnico federale Tiziana Gasparetto, nonché ai dirigenti della società che si complimentano con le atlete e con l’allenatrice per i risultati ottenuti.

Ai numerosi tifosi che seguono le atlete dell’Olimpica Skaters ricordiamo che tra i vari impegni che occuperanno le ragazze tra esibizioni e trofei, quello immancabile è il 16° Galà di Pattinaggio organizzato dalla società, che si terrà il 3 giugno nella Palestra di via Mozart a Rovigo dove tutti gli atleti iscritti potranno esibirsi insieme ai numerosi ospiti di target internazionale che come ogni anno ci onorano della loro partecipazione.

 

 

29 marzo 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento