CICLISMO ROVIGO Conclusa con la gimkana il progetto “Pinocchio in bicicletta” proposto dal Gc Bosaro Emic in collaborazione con la Polizia di Stato

Ben 530 alunni coinvolti 

Baccaglini VW locator

Un percorso educativo - sportivo che ha visto interessati ben cinquecentotrenta alunni delle scuole primarie di Bosaro, Guarda Veneta, Polesella, Arquà Polesine, Grignano Polesine e Sarzano. 


Bosaro (Ro) - Con la consueta gimkana si è conclusa l’annuale appuntamento del progetto “Pinocchio in Bicicletta” messo in cantiere dal Gc Bosaro Emic del presidente Massimo Rossi con l’ausilio della Polizia Stradale di Rovigo guidata dal comandante Antonio Maria Addis. Un percorso educativo - sportivo che ha visto interessati ben cinquecentotrenta alunni delle scuole primarie di Bosaro, Guarda Veneta, Polesella, Arquà Polesine, Grignano Polesine e Sarzano.  “Sicuramente in bici” ha lasciato il segno durante l’anno scolastico 2016/2017 difatti, oltre alla didattica portata avanti dalla Federazione Ciclistica Italiana, per il quinto anno consecutivo è stato abbracciato il “Progetto Icaro” ideato dalla Polizia di Stato. 

Lo possiamo definire un binomio vincente quanto proposto dalla federazione nazionale e dalla Polizia di stato, utile ai ragazzi per conoscere la cultura generale della bicicletta, la strada dal vivo e per completare questo intenso cammino la gimkana che ha richiamato tutti gli interessati a vivere in maniera particolare questo avvenimento. In ambito provinciale la tematica è stata proposta e portata a termine, come ormai da decenni, dalla società Gruppo Ciclisti Bosaro Emic con l’ausilio del vicepresidente Luigi Milan, del tecnico Sandro Baracco, dell’assistente capo di Ps Alberto Toffanin e Andrea Baletti con la supervisione del consigliere regionale Fci Vittorino Gasparetto, nonché componente a livello nazionale del Gruppo di lavoro del Progetto Pinocchio in Bicicletta. “E’ stato un lavoro piacevole e certosino – ha detto il tecnico Sandro Baracco - in quanto ho visto con quanto interesse i ragazzi ci hanno seguito sin dalla prima lezione. E’ stato un percorso a tappe dove i ragazzi hanno avuto modo di mettere a frutto quanto era stato spiegato culminato con la disputa di una gimkana non competitiva. Aver lavorato fianco a fianco con la Polizia stradale questo ci fa enormemente piacere. Il binomio Gc Bosaro Emic – Polizia stradale ha lasciato il segno e già si pensa al prossimo anno scolastico pronti per nuove ed emozionanti avventure”. 

 

                                         

23 giugno 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Ben 530 partecipanti 

    MOUNTAIN BIKE ADRIA (ROVIGO) Ennesimo successo per la Su e zo per i fossi, l’assessore Tosato: “Una perla da aggiungere alla collana delle eccellenze adriesi”

  • Uscita in famiglia

    CICLISMO GIOVANILE La Bosaro Emic chiude in bellezza con una gita tutti insieme con atleti, genitori, direttori sportivi, società e sponsor

  • Manuel Stellin è oro ad Arzergrande

    CICLISMO GIOVANILE PONTECCHIO POLESINE (ROVIGO) Manuel Stellin, della Liberi Ciclisti Adria 2002, si è aggiudicato l’ultima gara della stagione

  • Il connubio perfetto

    CICLISMO AMATORIALE ROVIGO I ciclisti polesani alla gran fondo del Gallo nero nel Chianti 

  • Un 2018 ricco di attività

    CICLISMO GIOVANILE ROVIGO Conclusione in bellezza per la Bosaro Emic con i Giovanissimi e gli Allievi 

  • Due primi posti, un secondo, ed ottimi piazzamenti

    CICLISMO GIOVANILE ROVIGO Ancora successi per la LIberi ciclisti Adria, due vittime ad Arzergrande (Pd) nel 2° trofeo mobili Toson

  • Soddisfazioni anche sullo sterrato 

    CICLISMO ROVIGO Bosaro Emic impegnata domenica 23 settembre al Parco del Musestre a Roncade (Tv) per il memorial Ivano Mamprin di mountain bike

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento