PATTINAGGIO ROVIGO Lo Skating club Rovigo che ha preso parte al Campionato nazionale di freestyle, svoltosi dal 5 a 9 luglio scorsi ad Acireale. Terza sul podio del Roller cross Chiara Visentin. Tutti i risultati 

Bronzo italiano e tante altre buone posizioni

AllenaMente 730x90

Ottime prove, alcune anche con buoni posizionanti, per gli atleti dello Skating club Rovigo che hanno partecipato al campionato italiano di freestyle nel categorie roller cross, slide, free jump. Prossimo appuntamento  il campionato italiano corsa nella fase su strada che si terrà ad Altececcato (Montecchio Maggiore) dal 13 al 15 luglio



Rovigo - Grande esperienza per lo Skating club Rovigo che ha preso parte al Campionato italiano di freestyle, svoltosi dal 5 a 9 luglio scorsi ad Acireale (Catania) riservato alle categorie Ragazzi, Allievi Junior e Senior, ottenendo come picco di risultato un ottimo bronzo conquistato da Chiara Visentin (categoria Ragazzi) nella disciplina roller cross, contribuendo assieme al resto della spedizione verdeblu, al raggiungimento del 17esimo posto in classifica finale delle società partecipanti.

Accompagnati dall’allenatore freestyle Davide Roveran e dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti, questi gli atleti scesi in pista: nella categoria Ragazzi, Chiara Visentin (iscritta alle competizioni di free jump, roller cross e slide), negli Allievi, Gioia Bacca, (free jump, roller cross e slide), Anna Brogiato (free jump, roller cross e slide), Sonia Crepaldi (free jump e roller cross), e Luca Visentin (free jump, roller cross e slide), infine nei senior Giacomo Barzon (roller cross e slide) e Manuel Giandoso (rollercross).

Nel roller cross (una sorta di percorso ad ostacoli che miscela le più varie abilità tecniche, velocità e destrezza, tra slalom, salti, rampe e curve di varia angolazione), oltre al già sottolineato podio di Chiara Visentin (categoria Ragazzi), negli Allievi, Sonia Crepaldi è giunta ottava, Gioia Baccan undicesima, mentre nei maschi Luca Visentin si posiziona tredicesimo; nei senior, Manuel Giandoso nono, Giacomo Barzon undicesimo. Curiosità di specie, per la sola categoria senior, oltre alle medaglie, le finali avevano in palio un viaggio intercontinentale per il primo classificato, nazionale per il secondo e terzo. 

Nella gara slide (gara acrobatica di frenata) negli Allievi, ottimo quinto posizionamento per Anna Brogiato, nono per Gioia Tenan, dodicesimo per Chiara Visentin (competizione compiuta in una categoria superiore), decimo per Luca Visentin mentre nei Senior Giacomo Barzon è giunto settimo.

Quanto alle gare di free jump, ogni atleta ha a disposizione tre tentativi di salto per superare un’asticella che sale di 5 cm ogni turno; Chiara Visentin, nella categoria Ragazzi, si è qualificata quarta con un salto di 85 centimetri, stessa altezza raggiunta da Gioia Baccan negli Allievi, posizionatasi quinta anticipando l’ottavo posto di Sonia Crepaldi con 75 centimetri, mentre nei maschi, Luca Visentin si posiziona dodicesimo, anch’egli con 85 centimetri.

Il prossimo appuntamento di rilievo, con appenda il tempo di rientrare alla base operativa de Le Rose-Centro sportivo Adriatic Lng, sarà il campionato italiano corsa nella fase su strada che si terrà ad Altececcato (Montecchio Maggiore) dal 13 al 15 luglio.

11 luglio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento