MOTORI ADRIA (ROVIGO) Da venerdì 14 a domenica 16 luglio previste gare decisive per l'assegnazione del titoli di oltre otto categorie di karting

270 piloti per un tracciato all'avanguardia

Tra ville e giardini 2018

Tre giorni di corse se non continue quasi, quelli in programma al tracciato di kart che sorge a fianco del circuito principale di Adria



Adria (Ro) - Sarà davvero un fine settimana intenso, quello dell'Adria Karting Raceway, dove andrà in scena la quarta delle cinque prove di campionato italiano. Dopo Lonato del Garda, Sarno e Battipaglia è la volta del modernissimo impianto veneto. 

Saranno otto le categorie in programma. Ci sono classifiche ancora molto corte e pertanto i titoli sono ancora in ballo. Dopo la prova di apertura in terra lombarda e le due trasferte in Meridione, precisamente in provincia di Salerno, il Campionato Italiano Karting approda ad Adria, sul tracciato adiacente all’autodromo.

L’impianto è al suo quarto anno di attività e si è già ritagliato un ruolo importante nell’ambiente del karting, disciplina motoristica da sempre propedeutica quale sport formativo destinato a chi vuole tentare la carriera di pilota automobilistico.

Ritornando ad Adria, l’impianto veneto ospiterà nel week end che va dal 14 al 16 luglio circa 270 piloti e ancora una volta l’evento sarà un importante volano di presenze sul territorio per quanto riguarda l’ospitalità alberghiera. Ricordiamo che l’Adria Karting Raceway misura una lunghezza di 1.302 metri e che è stato costruito secondo le norme più moderne e attuali in ottemperanza alle prestazioni dei kart dell'ultima generazione.

Queste le categorie previste: KZ2, 60 Mini, OK-Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior, KZ3 Junior, KZ3 Under, KZ3 Over, con un programma di gare piuttosto intenso, dalla prima giornata di venerdì 14 luglio con le prove libere (ore 8.00), prove libere ufficiali (ore 14.00), prove cronometrate (ore 15.40) e prime manche di qualificazione (ore 18.40); sabato 15 luglio manche di qualificazione (ore 9.45) e gare di repechage (18.10), domenica 16 luglio doppia finale per ogni categoria, con inizio dalle ore 10.10 per Gara-1 e dalle ore 15.25 per Gara-2, in diretta streaming e diretta TV su AutomotoTV e www.acisportitalia.itwww.sportube.tv tramite il canale Sportube TV.

 

13 luglio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Marangon torna al volante

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Loreo, Marco Marangon, dopo quattro anni dall'ultima apparizione, si calerà nell'abitacolo di una vettura da competizione, in occasione del prossimo Rally Città di Scorzè

  • Scettri allo Schio per continuare a crescere

    MOTORI ROVIGO Il portacolori di Irontech Motorsport, archiviato il primo podio stagionale al Piancavallo, torna alla guida della Renault Clio gruppo A, affiancato dal polesano Barison

  • Mancin ci riprova alla Morano - Campotenese

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, risolti i problemi che lo han rallentato nella prima parte di stagione, scende in Calabria con rivitalizzate ambizioni in chiave tricolore

  • Ancora in lotta per il titolo italiano

    MOTORI ARIANO NEL POLESINE (ROVIGO) Il pilota di Rivà Michele Mancin porta a termine, al quarto posto, la trasferta a Cronoscalata Trento – Bondone 

  • 200 gioiellini d’epoca a due ruote faranno tappa a Lendinara 

    MOTORI MILANO - TARANTO Martedì 10 luglio tantissimi equipaggi provenienti da tutto il mondo attraverseranno la città polesana su gioiellini d’epoca a due ruote. Tutto il percorso sarà di 1800 chilometri 

  • Gara decisiva 

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, è obbligato a dimenticare, in fretta, la sfortuna patita anche ad Ascoli Piceno, per cercare di rilanciarsi nel Civm, questo weekend, in Trentino

  • Altro calvario per Mancin alla Paolino Teodori

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, sembra non vedere la luce alla fine del tunnel, chiudendo con un quarto posto, al termine dell'ennesimo weekend denso di problemi tecnici