ANIMALI ROSOLINA (ROVIGO) L'ennesima tartaruga marina trovata senza vita sulla spiaggia

Un altro gigante del mare trovato spiaggiato

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
Nei giorni scorsi c'erano stati due avvistamenti (LEGGI ARTICOLO), nelle settimane precedenti almeno quattro (LEGGI ARTICOLO). L'estate 2017 si conferma ricca di ritrovamenti di corpi di tartarughe marine senza vita sulle spiagge. Un fenomeno che da un lato documento un aumento della presenza di questa specie nel nostro mare, mentre dall'altra pone interrogativi sulle cause delle morti che, almeno secondo le ipotesi del Wwf, che sta conducendo uno studio in merito, potrebbero non sempre essere naturali

Rosolina (Ro) - Un nuovo avvistamento, un nuovo momento di ammirazione per un animale di queste dimensioni misto al dolore per la sua morte. Un'altra tartaruga spiaggiata è stata ritrovata in zona Porto Caleri, come segnalato da una lettrice di Rovigooggi.it che gentilmente ha trasmesso anche le foto del ritrovamento. Non si tratta di un fenomeno nuovo in Polesine, per quanto l'estate in corso veda un suo incremento. Probabilmente collegato, però, a a un analogo aumento della presenza di questi animali nelle nostre acque.

Le cause della morte possono essere numerose: dall'urto con imbarcazioni da diporto e loro eliche, alle reti dei pescatori che, spesso, imprigionando questi animali li uccidono. Le tartarughe marine, infatti, hanno bisogno di respirare periodicamente e, se bloccate dalle reti, non possono farlo.
19 luglio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Gavello convegno

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento