REGIONE VENETO ROVIGO La giunta regionale riconferma l’avvocato Tiziana Stella alla guida dell’istituto rodigino di assistenza sociale: “Il lavoro di regolarizzazione delle criticità non è concluso”

Proroga di un anno al commissariamento di Iras

AllenaMente 730x90

Un altro anno di commissarimento per l’istituto rodigino di assistenza sociale Iras. Tiziana Stella, nominata un anno fa dalla Regione Veneto, è stata riconfermata alla guida per superare le criticità dell’ente 



Rovigo - Prorogato di un anno il commissariamento di Iras, la Giunta regionale del Veneto, su proposta di Manuela Lanzarin, assessore al Sociale, ridato mandato all’avvocato Tiziana Stella di proseguire nell’opera di regolarizzazione economico-contabile dell’ente di Rovigo, di riorganizzazione interna e di  salvaguardia dei servizi offerti al territorio.

“Poiché il lavoro di regolarizzazione e di superamento delle criticità gestionali e di riorganizzazione del servizio e delle risorse umane non è concluso – spiega l’assessore – è apparso preferibile proseguire nell’opera di gestione commissariale, pena il possibile pregiudizio dell’attività di risanamento compiuta sinora. L’Iras di Rovigo, prima del commissariamento, versava in una situazioni di estrema gravità, con accertate violazioni della legge da parte dei precedenti amministratori. Ridare serenità ad ospiti e familiari e ricondurre a una gestione ordinaria e affidabile le complesse problematiche amministrative e contabili – evidenzia l’assessore - è una operazione impegnativa che richiede tempo, energie e competenza”. 

Nel consiglio comuanle del 15 marzo scorso il sindaco Massimo Bergamin a conclusione dell’assemblea pubblica con l’intervento in consiglio comunale della commissaria disse: “Chiederò altri 24 mesi di commissariamento alla Regione”. Una proposta che non sollevò in aula alcuna obiezione.

Il commissario straordinario Tiziana Stella continuerà a percepire anche per i prossimi dodici mesi un compenso lordo di 1500 euro mensili, a carico del bilancio dell’Ipab rodigina.

1 agosto 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • "Casa Serena, senza ospiti si arriva alla chiusura. E la Regione non aiuta"

    COMUNE ROVIGO Il consigliere comunale Mattia Moretto precisa che è il patrimonio netto dell’Iras ad essere negativo, non il bilancio che è in pareggio. Inoltre a mancare sono le impegnative di residenzialità erogate dalla Regione Veneto

  • Iras ancora profondo rosso

    COMUNE ROVIGO L’assessore comunale Susanna Garbo ha illustrato i dati del bilancio consolidato dell'ente, in negativo a causa dell’ente della casa di riposo che è sotto di oltre 4 milioni di euro

  • Controllo dei Nas, tutto in regola

    CRESPINO (ROVIGO) I Carabinieri, lo scorso 16 agosto hanno fatto visita alla casa di riposo San Gaetano. Il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità non ha riscontrato anomalie

  • Ispezione a sorpresa dei Nas all’Iras

    CASA DI RIPOSO ROVIGO I carabinieri hanno svolto un controllo fino ad oltre le 22 del 10 agosto nelle sedi di via Bramante e di san Bortolo

  • Quattro giovani vicino ai nonni 

    SOCIALE PROVINCIA ROVIGO L’Iras è capofila del progetto di collocazione di quattro volontari da inserire presso l’ente assieme a Centro servizio anziani di Adria, Csa Merlara e Ipab di Cavarzere. Il 17 settembre scade la domanda di partecipazione 

  • All’Iras arriva il commissario del commissario

    SALUTE ROVIGO La Regione del Veneto con l’assessore al sociale Manuela Lanzarin ha nominato Rodolfo Fasiol nuovo commissario dell’Iras, dopo il periodo di commissariamento guidato da Tiziana Stella

  • La sponsorizzazione che fa solidarietà

    IRAS ROVIGO L'adesione al progetto di Pmg Italia di Mobilità garantita dell'ente rodigino socio assistenziale e la generosità delle aziende locali regala un mezzo nuovo in comodato d'uso gratuito per 24 mesi

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento