POLIZIA ROVIGO L'uomo, dell'Est Europa, avrebbe raggirato la commessa di una sala giochi della città, indagini in corso

Il mago della truffa: si fa cambiare 100 euro, ne ottiene 250

Tra ville e giardini 2018
Una truffa ai danni di una sala Vlt cittadina, sulla quale sono al lavoro i poliziotti della squadra Volanti della questura di Rovigo

Rovigo - La polizia è intervenuta verso le 19 in una sala slot. Qui, poco prima, era stata messa a segno una truffa, secondo una prima ricostruzione dei fatti. Tutto era cominciato poco prima, quando un uomo si era presentato con 100 euro, chiedendo il cambio in due banconote da 50 euro. Il truffatore, piuttosto corpulento, avrebbe confuso la commessa tanto che, alla fine, sarebbe riuscito a farsi consegnare 250 euro circa.

Avrebbe infatti chiesto varie volte il cambio delle banconote, domandandone di maggiormente nuove, per motivi di collezione. Una dinamica banale ma che, non si deve dimenticare, viene messa in atto da persone che sono maestri nel creare confusione, sino a riuscire ad arraffare quanto vogliono.

Il truffatore, secondo una prima ricostruzione, avrebbe parlato con accento dell'Est Europa.
16 agosto 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

TedxRovigo